23 gen 2022

TESSERAMENTO IRHA 2022

 Al via il Tesseramento IRHA 2022.  La buona notizia è che rimane ancora invariato il costo della Tessera a 120 Euro che possono essere pagati on line o con bonifico tradizionale (oppure durante l'Assemblea Irha annuale). Irha ha ora messo on line tutta la modulistica per l'anno in corso, in attesa di avere  (a brevissimo) le  Categorie di Gara e Top 15 2022.

Ricordiamo che il Tesseramento IRHA va sempre associato a regolare Patente FISE (quelle del 2021 scadono tutte il 14 febbraio pv) il cui costo e tipologia dipende dalle  categorie di gara a cui partecipate. Per l'Avviamento in particolare viene emanata una Tessera Irha a costo Zero agli atleti, per gli anni in cui se ne ha diritto (ma occorre comunque registrarsi in Irha). Controllate anche la correttezza della vostra Licenza di Competizione. La Tessera Irha non può essere saldata in sede di gara. 

Interessante la formula FIDA/LEASE (100 nuova/20 rinnovo) che permette a Non  Pro/Youth di gareggiare con cavalli di altre persone, pagando una quota per l'anno in corso (la Fida scade sempre il 31/12)

QUI TESSERA E LIC.COMPETIZIONE NRHA 2022
(Obbligatoria solo per chi fa  Special Events e gare Nrha approved)

DOC FISE 2022: La Patente FISE NON viene rilasciata/rinnovata da Irha ma dal  Vostro Circolo Equestre Affiliato (dopo visita medica!) Il Passaporto Sportivo (FISE), aggiuntivo rispetto a quello Apa è anch'esso rilasciato da Fise ogni anno (100 nuovo/60 rinnovo) sempre attraverso il vs centro equestre o Fise regionale. Patenti/Passaporti del 2021 scadono in ogni caso il 14 febbraio 2022

CHI SI PRESENTA IN GARA SENZA ESSERE IN REGOLA CON I TESSERAMENTI NON SARA' AMMESSO IN GARA 

QUI TUTTE LE SPEIGAZIONI E LINK, IBAN E C/C  IRHA PER TESSERARSI 2022
Clicca e in fondo alla pagina trovi tutti i link utili

22 gen 2022

CLINIC: EUGENIO LA TORRE A FEBBRAIO , "DELLE MANOVRE E DEI GIUDIZI" (BO)

EUGENIO LA TORRE IN CLINIC
LIVING PLACE HOTEL, BOLOGNA,6 FEBBRAIO 2022 
COSTO CLINIC 30 EURO 

Domenica 6 Febbraio ARER Emilia Romagna organizza a Bologna (in primis per i soci, ma aperto a tutti gli appassionati) un Clinic in aula per fare un ripasso generale su manovre e giudizi, ovvero come è giudicata una gara di Reining alla luce dei più recenti dettati della Nrha. Docente del corso il Giudice Worldwide Nrha, nonchè gloria del reining italiano e da un anno anche Presidente di NRHA Spagna, l'apprezzatissimo Reiner Eugenio La Torre.

Giornata piena di lavoro in aula  con sessioni mattina/pom e possibilità di pranzare in albergo a prezzo/menu' convenzionato . la didattica sarà svolta con mezzi VIDEO in modo da comprendere meglio i temi trattati. ARER al momento ha già circa 60 iscritti (ultimi posti)

NB Accesso secondo normativa Covid con SUPER GREEN PASS E MASCHERINA FFP2



NRHA ELIGIBILITY LISTS ANNO 2022

NRHA USA E WORLDWIDE Come sappiamo, l'iscrizione durante l'anno alle diverse categorie di gara (4 Livelli) è legato alla pubblicazione delle liste di eleggibilità per l'anno in corso. 
A breve usciranno quelle per l'Italia, per intenderci.

Dagli Usa già avevamo pubblicato NRHA Ranking Top 20 - 2021 

Ieri sono invece uscite le Liste Complete NRHA  (tutti i soci worldwide ) di Elegibilità 2022 nelle categorie 1/2/6 ossia quelle che ricomprendono SOLO gli Special per capirci. Queste liste esprimono anche un ranking, è vero,  che serve a guidare  l'iscrizione 2022  ai Livelli 1/2/3/4 negli special, ma che sono diversi dalle cosiddette gare "all ages". 

In Europa per i 4 Livelli valgono i limiti seguenti (QUI) 

Il meccanismo è complesso: comunque per farvi capire meglio, non tutte le vincite dell'anno confluiscono o derivano dalle categorie Special (1/2/6) , ed ecco perchè ci sono alcune discrepanze con i ranking generali del 2021  diffusi a inizio anno. Parliamo infine SOLO di vincite NRHA . Ovviamente, per moltissimi  si tratta di sfumature per altri mancano o si aggiungono somme rilevanti

In ogni caso, per gli atleti che si sono ritrovati inseriti nelle liste Top della NRHA, è sempre una bella cosa  e quindi complimenti a tutti  !

QUI LISTE 2022 PRO 

QUI LISTE 2022 NON PRO 

* per capirci: se guardate le liste LIFETIME 1/2/6 anche gli importi di queste non corrispondono al vero LTE . Fappani (oggi 7ML) è riportato a 6.3ML poco sopra Flarida (6.1ML)

21 gen 2022

CAMPO GARA IN CAMPER/ROULOTTE? CHE PASSIONE ! ECCO PERCHE'

IN CAMPO GARA H-24 A DUE PASSI DAI CAVALLI! CI STATE PENSANDO PER LA PROSSIMA STAGIONE ? ECCO QUI QUALCHE UTILE RIFLESSIONE 
La nuova stagione agonistica è alle porte. Lunghe trasferte, alberghi a volte polverosi, il Covid a fare ancora da sgradita cornice in termini di sicurezza. Se state pensando a una soluzione diversa che vi permetta di  vivere il campo gara H24 , ri-leggete questo articolo . Roulotte, Camper, Big Truck? Comodità, sicurezza e un pizzico di divertimento. Cucina ampia, stufa, aria condizionata e frigo e bagno grande. I nuovi mezzi vi sorprenderanno per comodità e bellezza. E il prezzo? Non per forza così alto...

Vivere il campo gara in camper o in roulotte? Una esperienza davvero unica!
Ebbene si . Questa sarà anche per noi la sesta stagione di gare felicemente vissuta con la nostra Roulotte, acquistata di seconda mano nel 2017 -  fu un lampo di genio! -  da me e Manuela  non appena è nata la nostra primogenita. Mi capita di parlare con molti amici  di questo tema apparentemente "laterale" rispetto alle  competizioni equestri - ma che ha una sua importanza visto  che come sappiamo, si va in media  dai 3/4 giorni di una regionale fino ai 6/9 di una nazionale. L'anno scorso la rivista specializzata Newscamp si interessò a questo nostro modo di vivere le gare  (vedi in fondo) e devo dire che con il Covid, sempre più gente  ha scelto questa opzione. Riparliamone allora. 

Lo premetto: andare in gara  per me e Manuela, è ormai sempre più legato al piacere di farlo da  "campeggiatori",  Ci mette di buon umore, diverte tantissimi i nostri bambini, ci permette di vivere questa passione H-24 rimanendo sempre a due passi dai cavalli. Sempre più amicim sono  parcheggiati attorno - anche in una regionale - , non è un caso.  

Certo, alcuni di Voi non rinuncerebbero mai alla amatissima stanza di albergo; altri pensano che sia una opzione troppo costosa.  Se  siete curiosi è sempre possibile fare una "prova" a noleggio anche se  in Italia è davvero molto costoso (per una settimana si arriva facilmente a 1000 euro). 

Eppure chi ha fatto questa scelta lo sa bene. E a volte nei corridoi mi avvicina e mi dice "una volta che passi al camper/roulotte in gara, non torni più indietro!". E' davvero così^ Vediamo cosa,  come e perchè ..

CHE COSA COMPRARE ? TRUCK, CAMPER O CARAVAN ?

Cosa scegliere? La scelta qui è del tutto soggettiva, dipende solamente da voi e dai vostri gusti, esigenze e capacità di spesa. Qui sotto per orientarvi proverò a parlare dei punti di forza di 3 Opzioni.  Un consiglio sempre valido? Comprate qualcosa che vi piace (non che vi "fate piacere") prendendo prima qualche consiglio da un amico ben informato che magari vi ha preceduto nella scelta, in modo da capire cosa davvero dovrete guardare e controllare. Il mercato dell'usato è infatti vivacissimo (sia privati che concessionari), soprattutto in inverno. E tenete conto che  proprio per questo non vi sarà nemmeno difficile dare dentro un vecchio mezzo un pò datato, su cui avete magari fatto una prima esperienza, per acquistare solo in seconda battuta quello che davvero è perfetto per voi (lo capirete come sempre, solo dopo un pò di tempo). 

TRUCK, PROFESSIONALS ON THE MOVE 
La chimera assoluta del cavaliere errante  è il big truck con living. Mezzi super-fancy e ovviamente anche costosissimi. Sono diversi i Professionisti che viaggiano in lungo e in largo in Italia e in Europa con Camion che all'interno offrono spazi Living. La cellula abitabile in questi veicoli non è mai grandissima ma perfetta per 2/4 persone (a volte è anche espandibile, come nella foto)  ma soprattutto il mezzo nel suo complesso ha enormi capacità di carico e stivaggio, senza avere rimorchi da trainare. Cavalli, fieno, attrezzature, Tutto troverà posto.  Ovviamente "on site" non potrete avere anche la macchina, ma di norma gli Open che viaggiano così, hanno sempre qualche allievo o assistente con auto al seguito, per gli spostamenti.  Patente C a parte, i costi di questi mezzi sono ovviamente assai rilevanti: d'altronde  normalmente chi compra questi camion - nuovi o usati - ne ha davvero bisogno e quindi lo fa a ragion veduta, sapendo di ammortizzarli. Ne ho visti in giro con mini-roulotte agganciata dietro con livrea in tinta, alloggio dei groom.

"Sua maestà" il Camper, nei suoi tanti stili (dal Motorhome al furgonato arrivando al classico Mansardato evergreen) ha moltissimi seguaci in Italia anche sul fronte vacanze. Molte versioni sono nei 35q per poter essere guidati con semplice patente B.  In campo equestre, ha in particolare due grandi vantaggi: potete attaccarci dietro il Trailer (se avete la Pat. BE)  e fare il viaggio in un colpo solo! Inoltre, essendo un veicolo a tutti gli effetti,  potete parcheggiarlo sotto casa  e partire direttamente  da lì , con la spesa già fatta e il frigo pieno e già fresco.  Rispetto al Living di un Camion, la cellula ha dimensioni più ampie e versioni diverse adatte per la coppia e per la famiglia. Solitamente hanno un matrimoniale fisso a poppa (o due letti singoli o a castello) e un altro matrimoniale a prua, quest'ultimo sopra le poltrone guida o in mansarda alta. Ha grande capacità di carico d'acqua, di norma almeno 150/200l.  I sedili di guida, si possono girare e compongono così la dinette per il pranzo. Una volta piazzata, con veranda e tavolino esterno, avrete ovviamente bisogno di un amico motorizzato per andare anche solo a cena fuori    Essendo un veicolo a motore , dovrete inoltre considerare bene il costo di acquisto  (ma avrete una vastissima scelta di ottimi usati di diverse fasce di prezzi),  assicurazione e bollo,  oltre a mettere in conto  eventuali riparazioni/manutenzioni meccaniche (anche delle 4/6 gomme).


La Caravan (da molti  chiamata Roulotte) è da sempre meno usata in Italia rispetto al camper. I vantaggi di questa scelta sono essenzialmente  tre: è la più  economica all'acquisto (se ne trovano usate  di molto carine già al costo di un trailer nuovo). Bollo e assicurazione costano pochissimo  e 
non ha "motori" da revisionare e ha solo 2 gomme. Infine, quando arrivate in campo gara, la parcheggiate e siete liberi di muovervi con l'auto, per cena o in caso di emergenza. La caravan ha di solito spazi ancora più ampi del camper  (perchè non ha la cabina guida) anche in larghezza (da 230 a 250cm) e ha sempre un matrimoniale basso e quindi agevole anche per bimbi piccoli. I modelli familiari offrono sempre letti a castello in coda. Negli anni, anche la dotazione di bordo (compresi clima, bagno/doccia etc...) è diventata del tutto simile negli interni a quella dei moderni Camper. Ha  minore capienza di acqua (per ragione di pesi, ma è cosa facilmente rimediabile) e se volete la doccia-cabina separata, esistono meno modelli. Ovviamente ,  le manovre sono  meno agevoli  di un camper: se non siete molto bravi (tipo me) potete acquistare il "Moover", un motorino elettrico con joystick che di fatto parcheggia il mezzo al posto vostro.  Inoltre quando andate in gara, dovrete  fate due viaggi per portare anche il cavallo (e infatti vi è utile trovare un rimessaggio stagionale vicino al campo gara abituale), oppure dovrete pagare qualcuno per il trasporto! Infine, vi ricordo che dentro il  caravan non si può stare durante il viaggio, né potete parcheggiarla dove vi pare (è un rimorchio, non un veicolo) . Proprio perchè è un rimorchio occhio anche ai libretti: come per un trailer, fate  i consueti check preventivi sui pesi di Motrice e rimorchio per valutare se vi basta la Pat. B (per diverse  versioni è così) oppure vi serve qualcosa di più (B96 o BE). LEGGI QUI

PERCHE': CINQUE-5  OTTIMI MOTIVI PER SCEGLIERE DI VIVERE IL CAMPO GARA CON IL CAMPER/CARAVAN 

1. ANNO DOPO ANNO Fate abitualmente questo sport, non è il capriccio di una stagione di gare? E' il motivo per cui  nel tempo vi godrete il mezzo e ammortizzerete la spesa di acquisto, senza alcun dubbio (7 gg di noleggio di un camper costano circa 1.000 euro). Se poi acquistate un mezzo usato, sappiate che - dopo la prima svalutazione dal nuovo, questi mezzi mantengono bene la valutazione e quindi si prestano a cambi/upgrade e via dicendo.

2. FAMIGLIA+FIGLI+CANE AL SEGUITO? AVRETE FATTO BINGO!  Avete famiglia e/o figli piccoli? (nella foto i nostri un paio di anni fa durante un pisolino in Roulotte) Darete a vostra moglie/marito (o fidanzati!)  un motivo in più per venire con voi senza annoiarsi e lamentarsi, anche se non montano a cavallo.

20 gen 2022

FUTURITY EUROPEO 2022, SPUNTA L'IPOTESI BO RANCH (FRANCIA)

  EVENTI EUROPEI 2022:FRANCIA ASSO-PIGLIATUTTO?  

Oltre al Derby UE già schedulato a Lyone a fine ottobre (come l'anno scorso) la Francia sembra essere lanciata in "pole position " anche per l'assegnazione del Futurity Europeo '22, dopo la recente rinuncia/cancellazione di Wels in Austria. 

Per la precisione sarebbe il BO Ranch  - location molto bella a soli 45m da Parigi - che sembra abbia dato la disponibilità. E' un centro  che in questi ultimi anni ha già ospitato alcune gare di tutto rilievo e che anche per il 2022 ha già in cartellone in Francia una prima gara da 15K in marzo, Derby+Maturity a giugno  da 50K e un Futurity da 25K ad agosto. 

Al momento invece non ci sono voci su salvataggi  interni all'Austria (come capitò l'anno scorso  ad opera dei fratelloni Schulz per il Derby UE saltato sempre a Wels e poi recuperato in luglio a Neustadt). 

Vedremo cosa decideranno rapidamente in merito  NRHA e BOARD UE (LEGGI QUI IL PEZZO DI IERI SU BOARD UE) , anche perchè sembra  ormai assodato che la data di fine  maggio (23/29) dovrebbe rimanere invariata anche cambiando location.

E l'Italia? Con senso di responsabilità, dopo l'annuncio austriaco fatto in primavera scorsa, IRHA ha messo in cartellone il proprio  Derby IRHA 2022 a Cremona dal 11/16 Aprile. Proprio per lasciare libere le date di maggio (di solito occupate proprio dallo Show italiano) . Possibile un recupero  in Italia a novembre come fu l'anno scorso? Pare di no, perchè  sembra che NRHA abbia inserito da quest'anno una regola che NON permette più di associare gli eventi europei nelle stesse  date di altri special nazionali (intento lodevole, ma  con simpatico effetto "zappa sui piedi" come effetto collaterale).  

In realtà ci sarebbe ....la cartuccia del Salone del Cavallo (20/22 Maggio)  sempre a Cremona, che TFY  ha mantenuto nella sua data tradizionale , ma quest'anno  orfani del Reining e quindi centrati solo sulle altre discipline della monta western style, proprio in ragione dell'anticipo del Derby Irha ad aprile. Ipotesi del tutto teorica, fatta semplicemente guardando il calendario,  che tuttavia a mio avviso non sarebbe del tutto pellegrina, qualora per qualche motivo tramontasse l'idea di fare entrambi gli eventi in terra di Francia.

TEXAS, NUOVO CASO DI EHV-1 NEUROLOGICO

Ci risiamo? In Texas (ri)spunta un primo caso ufficiale di EHV-1, di tipo  neurologico (EHM). Nel confermare la notizia a QH News-qui  (il caso si è verificato vicino ad Amarillo) le Autorità sanitarie segnalano che, dopo un periodo di ricovero e trattamenti presso una clinica Vet della zona - con sintomi consistenti, il cavallo è ora rientrato in scuderia, dove osserva strette misure di quarantena. QH News ovviamente richiama la possibilità (se venissero fuori nuovi casi) che nei prossimi show statali venga richiesta una più ampia documentazione Vet, ricordando che nel recente passato alcuni Major Show furono addirittura cancellati a causa di una ondata particolarmente virulenta (il terribile marzo 2021 in tutta Europa)

QUI FOCUS 2022 SU ANMV OGGI (VET NEWS)

Original news by QH News Usa

19 gen 2022

EQUI-MERCATO: MASSIGNAN TRAINER ALL'ALPS COLISEUM

 Stefano Massignan,  mattatore del Reining italiano ed europeo per tutti gli anni '90 fino al nuovo Millennio, rientrato recentemente in Italia dopo un decennio passato negli States, sposta adesso la sua attività...ancora  più a Nord. Il suo lavoro di trainer professionista si trasferisce in questi giorni di inizio 2022 dal Veneto al prestigioso contesto dell'Alps Coliseum di Egna Ora, nel cuore dell'Alto Adige, centro oggi gestito dalla Baronessa Amelie, figlia dello storico proprietario. Un impianto immerso nel verde di rara bellezza, che negli anni d'oro ha ospitato moltissimi Special ed è tuttora sede delle gare di ARTA Reining.

"Sono molto felice di questa scelta, riparto in un impianto di cui porto forte il ricordo di alcune vittorie del mio passato agonistico. E' molto emozionante respirare di nuovo l'aria di questi luoghi in un contesto perfetto per fare Reining, dove ritroverò molti amici ed ove anche in questi ultimi anni sono spesso venuto a gareggiare" 

"Un pensiero affettuoso e riconoscente va all'amico Mario Sbrana, nel cui centro sono stato per circa due anni dopo il mio rientro in Italia. E' stata davvero una bella collaborazione per entrambi"

Stefano Massignan, Triple Crown Nrha e guida storica presso RS Stable è fra l'altro  l'altro l'atleta italiano che ha realizzato lo score più alto di sempre: suo il 234 che gli valse su OT Jacs on the Moon il titolo di  Open Champion al Challenge 4YRS nel 2008. Ad appena  un passo dai grandissimi di tutti i tempi .

QUI 2019: MASSIGNAN, BACK TO ITALY

QUI REINING HISTORY: HIGHEST SCORES EVER !

___________________________

equi-mercato PRO: se vuoi pubblicare qui la tua news , segnalami il tuo spostamento in altra sede o l'ingresso di un nuovo trainer nel tuo centro.

BOARD UE 2022 : CAMBIO LOCATION FUTURITY EUROPEO E NUOVE NOMINE !

BOARD UE, PRIMA "PESCA" 2022: SALVATE IL SOLDATO "FUTURITY UE".
Confermate le voci circolate in queste settimane: sul sito ufficiale del Futurity UE è sparita la Location di Wels in Austria ed è comparso l'acronimo TBD (To Be determined...)

 Ne deriva che la prima missione del Board UE sarà quella di risolvere il rebus del Futurity Europeo 2022, assegnato l'anno scorso all'Austria (Fiera di Wels, a Maggio) ma ora ufficialmente cancellato , in ragione sembra di un lutto che ha colpito il vertice del management dello Show nelle scorse settimane. Il Board Europeo   dovrà mettere mano anche a questo problema. Si utilizzerà sempre la stessa settimana di maggio o si scivolerà in avanti? Sia come sia, l'Italia (non abbiamo dubbi) sarà pronta a dare una mano come sempre - e la scelta del Derby ad aprile era stata fatta in una logica di responsabile collaborazione, proprio per fare spazio all'Austria in maggio ! -. Sembra poi che le nuove regole di ingaggio degli Show continentali (soggetti a Nomination) prevedano che questi  Show europei non possano essere svolti in concomitanza con altri Special, cosa che nel caso dei 4YRS ne limita abbastanza l'appeal organizzativo e non renderebbe possibile riproporlo a fine anno in Italia, come nel 2021.

Il Board Europeo che farà? Questo problema cade in un momento in cui sono in parte da rinnovare gli organi del Board Europeo. Come noto,

18 gen 2022

REINING IRHA, ECCO LE DATE DEL CALENDARIO ITALIANO 2022

FUTURITY 2022,  SI VA  A VERONA !!! 
Il Direttivo di IRHA riunitosi il 13 gennaio ha preso alcune importanti decisioni riguardanti la stagione agonistica 2022. Ed ecco le date principali ora diventate ufficiali. Grande novità il Futurity a Verona dove si potranno utilizzare le strutture già montate per Fieracavalli (che sarà nel primo week end di novembre) . Coppa delle Regioni in Emilia (Champion uscenti)  Fuoco alle polveri dunque , ci vediamo in arena !


11/16 APRILE FIERA DI CREMONA  (Irha+Tfy)
DERBY IRHA NRHA 2022
STAKES 4 YRS 
Finale Camp Debuttanti (2021) 

04/07 AGOSTO CI GUIDETTI (MO) (Irha+ARER)
COPPA DELLE REGIONI IRHA-FISE
(+Prefuturity ARER 2022)
* accoglimento della proposta ARER, essendo Emilia Romagna la regione campione uscente 2021

*MATURITY IRHA NRHA 2022
In corso di definizione 

11/19 NOVEMBRE,  FIERA DI VERONA (Irha)
FUTURITY IRHA NRHA IRHBA 3+4 YRS
FINALI CAMPIONATO ITALIANO 2022 



VISITA AGONISTICA 2022, NUOVE SPECIFICHE DEL MINISTERO DELLA SALUTE

ATLETI GUARITI DAL COVID?  ECCO GLI ACCERTAMENTI IN PIU'  DA FARE

FISE ricorda che tutti coloro che sono GUARITI dal Covid-19 o presentano sintomi al momento della visita sportiva agonistica non meglio diagnosticati. dovranno attenersi a quanto disposto dal Ministero della Salute  che introduce alcune specifiche per il 2022 in linea con quanto predisposto già l'anno scorso

Il Ministero si rivolge in particolare  agli atleti agonisti NON professionisti (ossia tutti quelli he non sono pagati dalle proprie società sportive come nel calcio, basket etc - dove ci sono già diversi controlli a cura delle società sportive stesse)  . La circolare 2022  divide gli atleti guariti in 4 categorie in base ha come hanno sviluppato la malattia e raccomanda ai Medici di seguire le disposizioni che trovate qui sotto. E' opportuno quindi in questi casi, informarsi quantomeno dal medico con cui di solito si procede a fare la visita annuale. 

QUI CIRCOLARE COMPLETA
Ministero della Salute 2022

MEMO: tutte le Patenti Fise rilasciate nel 2021, si intendono valide fino al 14 Febbraio 2022. (DOPO SONO TUTTE SCADUTE)


COPPA DELLE REGIONI IRHA FISE 2022, SI VA IN EMILIA ROMAGNA

CI GUIDETTI (MODENA)
4/7 AGOSTO 2022 
 Sarà ARER Emilia Romagna, regione detentrice dell'edizione 2021 ad ospitare - come previsto nei Regolamenti - la prossima Coppa delle regioni a Squadre IRHA FISE. Irha ha infatti accolto la proposta ARER che vede l'organizzazione di un Evento dedicato estivo (senza altri special internazionali associati) con annesso Prefuturity Regionale ARER. 

Così il Presidente ARER Fabio Cartia "Siamo felici che Irha abbia accolto il senso della nostra proposta. La nostra Location presso il CI Guidetti per quanto molto bella, non potrebbe ospitare agevolmente i 200/250 cavalli di una Coppa+Special. Ma abbiamo pensato che per una volta sarebbe stato bello correre la Coppa delle regioni senza lo stress di dover fare un altro GO di qualifica, per cui confidiamo che questa gara possa incontrare il favore degli addetti ai lavori. Faremo di tutto per rendere lo Show bello e fruibile, con qualche momento conviviale (Covid permettendo!)

Avete comunque abbinato il (pre) Futurity regionale ARER

Esatto. Di norma teniamo sempre  il nostro Futurity Arer d'estate, tra i primissimi. Non mettiamo montepremi importanti come in altre regioni ma c'è sempre un premio interessante (l'anno scorso fu estratta una iscrizione al Futurity tra i 20 partecipanti) e soprattutto contiamo sull'effetto traino che potrà avere il Futurity  Austriaco che si svolge dopo Ferragosto.

Ci racconti come sono le strutture del CI Guidetti ? 

Moreno Guidetti ha uno dei centri più belli e funzionali della nostra regione, a due passi dal Casello sulla A1 di MO Sud . Arer ha già disputato due stagioni qui e abbiamo quindi strutture e  terreno ben collaudati. Moreno poi ci dà una grande disponibilità e collaborazione.  Abbiamo una Arena di gara 72x30m reali molto funzionale, con ampia finestratura sulla Club House e una terrazza in alto coperta, che fa da tribuna naturale. Il campo prova è adiacente sotto una tensostruttura da 50x25m. I box esterni (tipo Fiera, in corisa doppia) saranno dotati tutti di beverino e abbiamo 5 lavaggi tra posti scoperti e coperti. Lungo il viale di accesso sono disponibili oltre 20 colonnine per i mezzi e c'è un'area parcheggio per auto e trailer ampissima in erba In più ci sarà la grande arena scoperta dove sarà possibile fare le andature e una arena più piccola dove si potranno anche slunghinare i cavalli. La ristorazione e gli hotel della zona, tutti a circa 6 Km dal Casello MO Sud, completano il quadro, ma ovviamente ci faremo trovare pronti anche con i consueti stand di servizio.   Insomma confidiamo che sarà una bella pausa estiva per i tanti che vorranno partecipare !"

QUI SOTTO UN PRIMO TENTATIVER SCHEDULE 
IPOTESI DI SCHEDULE 4/7 AGOSTO 2022
Giov 4/ Ven 5: Arena Libera e pay Time Session
Sab 6: Coppa delle Regioni
Sab 6 ore 19.00. Prefuturity ARER 
SAB SERA: momento conviviale (secondo Normativa vigente) 
Dom 7 Mattina : Segue Coppa delle Regioni + PREMIAZIONI
Dom 7 Ore 14.00 FINE EVENTO E RIENTRO  


CONTATTI ORGANIZZATIVI ARER

Fabio 338/753.61.94

Paolo 335/6933552 - infoarer@gmail.com 

CONTATTO IRHA: 0521/81.91.51

15 gen 2022

REINING IN LUTTO, FILIPPO MASI CI HA LASCIATI STANOTTE

FILIPPO MASI DE VARGAS (1967*2022/) 
IN MEMORIA, CON INFINITA TENEREZZA, AFFETTO E GRATITUDINE
ESEQUIE: LUN 17 GENNAIO ore 15.00 
COMUNICAZIONE DELLA FAM MASI Sarà possibile ritrovarsi dalle 11,30 presso la scuderia ALBA QH La cerimonia si svolgerà alle 15.00 presso la chiesa SAN GIOVANNI BATTISTA di VILLE DI CORSANO

Filippo Masi non c'è l'ha fatta. Non c'è stato purtroppo risveglio per il nostro Filippo, dopo una notte di preghiera e di speranza.

Dopo tante battaglie combattute con coraggio, nella sua vita, dopo avere sconfitto anche un tumore in passato,  si è dovuto arrendere a questo maledetto Covid-19 , che lo ha logorato in modo subdolo, sino al ricovero di ieri pomeriggio in terapia intensiva, quando si è capito subito che purtroppo le sue condizioni erano davvero molto gravi.

Ha dato annuncio della sua scomparsa nelle prime ore del mattino il figlio Giovanni (per tutti noi Dido) con un accorato e tenero ricordo che vi invitiamo a leggere dal suo profilo social e che riporto con affetto qui sotto. 

Filippo lascia i figli Dido e Michele e l'amata moglie Paola con cui aveva costruito la sua vita e la sua professione nella bellissima tenuta dell'Alba QH nelle magiche colline di Toscana

Tutti conosciamo la carriera di Filippo Masi. Appassionato reiner, clinician e addestratore professionista, vincitore e protagonista in tanti Special nei ruggenti anni 80/90 quando il nostro sport è decollato a livello nazionale, fino a iscrivere il suo nome nella storia, quando vinse il Futurity Open a bordo della sua adorata Snapper Twist nel 1997, poi fattrice di punta del suo allevamento e mancata pochi anni fa

Per molti anni è stato Coach della Nazionale maggiore, portando a casa un numero infinito di titoli europei individuali e a squadre. Nelle elezioni di giugno era tornato nel Board IRHA di cui faceva parte essendo stato anche nominato in seno al Board Europeo poco prima dell'estate.

Ma è soprattutto come membro del ristretto gruppo dei  Giudici World Wide Nrha, tra i quali si è sempre distinto per correttezza e capacità, che tuti lo abbiamo incrociato in questi anni.  Capacità riconosciute,

FISE: GROOM (TECNICI DI SCUDERIA), SANATORIA PER FIGURE DI "LUNGA PRATICA"

Lo scorso anno FISE lanciò un apposito programma formativo apposito per i nuovi tecnici di scuderia (nel nostro gergo, Groom). VEDI QUI.  

Tuttavia sono moltissime le posizioni preesistenti, di chi da molti anni lavora nel settore.

 Al fine di tesserare come Tecnico di Scuderia tutti coloro che operano nelle scuderie affiliate o nelle gare FISE, la Federazione propone un processo per sanare le posizioni preesistenti (di lunga pratica)  l’istituzione dell’apposito iter formativo più leggero da farsi on line. Alla fine del corso gli aspiranti verranno tesserati Fise come "Tecnici di Scuderia" con relativa copertura assicurativa e abilitazione ad operare in quanto tesserati  anche in condizione di restrizioni varie (es lock down)

Alla domanda di iscrizione è allegato un formulario che descrive le mansioni svolte e gli anni di esperienza. I corsi saranno On Line con un test finale a quiz (almeno 60%)

Le richieste di partecipazione pervenute tramite gli Enti Affiliati prevedono il 1° corso gratuito e primo tesseramento del 2022 con un importo di € 15,00.

Il 2° corso prevede una quota di € 50,00 comprensiva di tesseramento 2022.

 

Qualora la richiesta provenga da un singolo  Tesserato, l’importo dovuto è di € 100,00.


QUI CERCATE E SCARICATE IL PROGRAMMA DI CONCESSIONE TECNICO DI SCUDERIA LUNGA PRATICA (IN PDF) 

QUI NEWS FISE 13/1/2022

14 gen 2022

L'INTERVISTA: IL REINING SECONDO ELEMENTA

LA SUA VISIONE DEL REINING E QUALCHE DOMANDA SPINOSA: CONOSCIAMO MEGLIO   LA  PASIONARIA DI BRACCIANO 
REINING RELOADED. CHI HA PAURA DI MARIA CECILIA? 

La “pasionaria del Reining“ è comparsa sulla scena dei cavalli scivolatori  nel 2018 arrivando come un autentico tornado a scuotere le fondamenta delle decennali e granitiche certezze della nostra Associazione.

E ha subito infiammato gli animi, per la sua intenzione di cambiare alcune regole d’ingaggio del nostro sport, con la richiesta al tempo quasi sacrilega di sacrificare la gara più importante nel Mantra dei reiners di tutte le latitudini: il Futurity.

Due sono infatti le grandi Crociate di Maria Cecilia: spostare l’inizio gare a 4 anni e il Welfare animale, tema su cui da subito ha battuto ii pugni sul tavolo, in un mondo equestre che non è fatto esattamente da candide educande.

Sia chi pensava che volesse scalare l’associazione a colpi di piccone, sia chi riteneva che fosse una meteora destinata a sparire nel cielo estivo, si è però sbagliato. Ad oggi quella di Elementa è stata una traiettoria breve-ma- intensa: dal primissimo circuito da un Milione promesso nel 2018, passando per la prestigiosa Premiere di Verona 2019 fino all’ultimo Maturity organizzato a casa Elementa e un paio di campionati Italiani sponsorizzati.  

Le pastoie del Covid hanno forse  messo un freno alla sua corsa, ma forse ha anche permesso a tutti di fare qualche utile riflessione per cogliere il buono delle sue proposte e ai pontieri di lavorare per creare punti di contatto e non di divisione.

 Che lo vogliate o no – Maria Cecilia Fiorucci è senza dubbio la new entry  più discussa del mondo reining  . O la ami o la odi, dice qualcuno. Tra chi la teme e chi ci ironizza sopra, chi ha davvero paura di Maria Cecilia? ECCO L'INTERVISTA (01/2022)

Maria Cecilia, iniziamo a dire una cosa. E’ vero che  che la tua passione per l’equitazione si è accesa improvvisamente nella tua vita pochi anni fa, come sostiene qualcuno – e che quindi non ha così senso che tu venga a spiegare il verbo alla comunità equestre?

 Mi fa piacere che mi dai l’occasione di partire da questa cosa.

La realtà è che da una vita con la mia famiglia siamo nei cavalli. Ricordo che mio padre, oltre 30 anni fa, acquistò per me uno stallone palomino Quarter da performance e poi fu la volta di due splendide fattrici Quarter. In famiglia allora seguivamo soprattutto mia sorella che da giovane gareggiava già a livello internazionale nel dressage, ma il cuore di mio padre batteva forte per il western style e per i mitici “cavalli dei cowboys” e  che dire, questa passione evidentemente me l’ha attaccata. La morfologia, il carattere, il portamento di questi cavalli lo ha sempre affascinato.  E io ancora oggi li guardo anche con i suoi occhi. 

A livello equestre come tantissimi nei dorati anni ‘anta, sono partita con la monta inglese; allora facevo lezione con una Istruttrice di salto molto brava, Flaminia Luciani.  La voglio ricordare perché era una donna che univa un rigore assoluto in sella con un rispetto enorme per i cavalli. Ed è questa una cosa che ha saputo trasmettermi per la vita, forse il suo insegnamento più grande. Ho quindi sempre avuto cavalli a casa, non tanti quanti adesso, ma chi pensa che sono saltata fuori da un cespuglio per caso perché ero annoiata della mia vita, si sbaglia di grosso.

Chi non ti ama pensa che tu voglia addestrare i cavalli a carote e carezze e che secondo te, i cavalli non si toccano nemmeno con un fiore .   Mi piacerebbe capire dalla tua voce autentica, quale è la tua filosofia equestre e cosa ti infastidisce davvero di alcune metodiche diciamo così più tradizionali o  invasive.

Ancora con le carote e le mele….

Va beh. Allora fatti dire che si, è vero – carote e mele non mancano mai ai miei cavalli - E quindi? Magari non servono ad addestrare, ma sono un importante segno di gentilezza e riconoscenza verso questi splendidi animali. E guarda che queste creature

EQUI-MERCATO: MATTEO LATTUADA SI SPOSTA A VICENZA, SUBITO UN CLINIC

Il giovane Trainer Matteo Lattuada inizia una nuova avventura professionale presso l'Helna Ranch di Diego Padrin a Sossano (in provincia di Vicenza) . E per l'occasione si presenterà a clienti e non pro con un Clinic di Reining che terrà durante il primo week end di febbraio. Matteo lavora nel settore dal 2009 e negli anni ha avuto occasione di lavorare con grandi professionisti del settore iniziando presso il Canciani Team e avendo poi esperienze presso il Borgo QH , Ambrosini QH e per un breve periodo anche presso le strutture dell'Orlandini Perf.Horses. 

Tra i Trainer che lo hanno formato, Matteo dedica uno speciale ricordo e molta riconoscenza ai fratelli Giuseppe e Roberto Prevosti con cui ha collaborato al lungo.

Lattuada, fra gli altri risultati conseguiti,  nel 2020 è stato  Champion in Germania nel Futurity 4Yrs Livelli 1/2. Qui sotto il Clinic che terrà all'Helna Ranch a febbraio

___________________________

equi-mercato PRO: se vuoi pubblicare qui la tua news , segnalami il tuo spostamento in altra sede o l'ingresso di un nuovo trainer nel tuo centro.

SALTO: IL CAMPIONE TEDESCO BEERBAUM E IL VIDEO MENTRE "SBARRA" IL SUO CAVALLO

 Piccola tempesta mediatica in Germania. In TV su RTL News è finito lunedi scorso un Video (frutto di circa due anni di riprese di nascosto effettuate dal giornalista investigativo Gunther Wallraff, che  si è davvero...accanito sul suo caso)  del Campionissimo di Salto Ostacoli Ludger Beerbaum (4 volte Oro Olimpico!)  mentre sbarra inequivocabilmente i cavalli che sta montando a casa in addestramento, nella tenuta di Riesenbeck. Lo sappiamo, non è il primo e non sarà l'ultimo.. 

Il cavaliere si è subito difeso (qui EQ.Insight) : "inaccettabili le riprese in una proprietà privata ma soprattutto false. Non si tratta di sbarramento, ma di "tocco", ossia una pratica leggermente diversa tollerata nello schooling dei giovani cavalli e praticata con un mio collaboratore molto esperto. Ci sono solo quattro riprese di questa pratica in tutto il materiale. Segno che non è comunque una pratica che usiamo nel quotidiano". Anche se il perito e veterinario M.Pick, visionando il materiale ha detto che per lui si tratta chiaramente di sbarramento.

Beerbaum nel 2004 perse il podio Olimpico a causa del doping, anche se lui tiene a precisare che si trattò di un incidente legato all'uso di un farmaco vietato in quel momento contingente. 

Vedremo se ci saranno degli sviluppi

QUI RTL NEWS GERMANY
articolo iniziale e replica del cavaliere


NRHA WINTER MEETING 2022

USA 13/16 FEBBRAIO 2022
HILTON CONVENTION CENTER, DENTON (TX)

Come già annunciato ad ottobre, ricordiamo che il Winter meeting annuale NRHA si terrà a Denton (TX) a metà Febbraio 2022. 


13 gen 2022

EQUI-MERCATO: MATTEO FERRI A FERRARA, HEAD TRAINER PER LJ PERFORMANCE HORSES

 Matteo Ferri, giovane trainer professionista, ha annunciato dai social l'inizio della sua nuova avventura 2022, spostandosi nel ferrarese presso LJ Performance Horses  di Luca Minarelli.

Matteo approda a Ferrara (a pochi minuti da FE Sud) dopo un ultimo anno passato a lavorare con Max Ruggeri, ma il giovane Trainer porta con  sè  un buon corredo d'esperienza avendo lavorato negli anni con grandi professionisti sia alla RS  Stable di C.Risso che alla 23QH di M.Bonzano, affiancando trainers del calibro di B.&A. Fonck, M.Midili, G.Fontana e nell'ultimo anno appunto, Max Ruggeri.

Proprio nel 2021 Matteo è stato Reserve Champ al UE Futurity Nrha L1, 5° al Derby Irha L1 e si è distinto andando a podio nel Futurity austriaco e piazzandosi in diversi special regionali d'autunno.

Molto soddisfatto Luca Minarelli patron di LJ (allevatore membro del Board Irhba, già in passato  membro del consiglio Irha e Presidente per molti anni  di Arer), Così Luca: "Ho tenuto d'occhio Matteo negli ultimi anni ed è davvero cresciuto molto. Ed è quindi un grande piacere averlo qui con noi alla LJ, un pò a chiudere il cerchio, visto che Matteo - ancora da ragazzino - ha iniziato a fare le sue prime gare proprio in ARER ! 

Sarà un importante valore aggiunto per la nostra scuderia e per i nostri Non Pro e sono certo che farà davvero bene sia nel nostro campionato regionale Arer  che negli Special Irha-Nrha. 

Approfitto volentieri per ringraziare di cuore Saul Bruzzi che ha terminato a dicembre scorso la sua collaborazione con LJ. A lui va certamente un pensiero di stima e di simpatia,  con i migliori auguri per il suo futuro professionale"  


LJ PERFORMANCE HORSES
& Matteo Ferri, Head Trainer

___________________________

equi-mercato PRO: se vuoi pubblicare qui la tua news , segnalami il tuo spostamento in altra sede o l'ingresso di un nuovo trainer nel tuo centro.

INIZIO FEBBRAIO: OPEN DAY ALL'ORLANDINI PERFORMANCE HORSES

SAB 6 FEBBRAIO 2022
OPEN DAY STALLIONS & BREEDING 
Orlandini Performance Horses (COMO)
Alice Marinoni &  Paolo Orlandini,
notissima coppia equestre , ormai da molti anni impegnata in modo strutturato sul fronte Breeding,  apre le porte del suo centro di riproduzione per un Open Day divulgativo e informativo.

Così Alice, che è fra l'altro consigliera nel Board Irha e Presidente di Lombardia Reining "E' ormai iniziata la Breeding Season 2022 e ci farà piacere non solo far vedere i nostri stalloni nel loro ambiente quotidiano,  ma anche intrattenerci con le persone approfondendo con loro alcuni temi che magari non tutti conoscono, dal corretto incrocio delle linee di sangue ai dettagli più operativi legati all'inseminazione"

Orlandini Perf.Horses a Bregnano (in provincia di Como) in Italia è il centro con il più alto numero di stalloni residenti. Durante la giornata, organizzata secondo quella che è la tradizione americana, oltre a vedere di persona gli Stud  sarà possibile approfondire con Alice e Paolo i temi legati alla riproduzione, il tutto ovviamente con un aperitivo conviviale offerto dal Centro (foto a lato T.Dark).

 NB: NECESSARIO GREEN PASS 
 PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: 393/916.44.38  

12 gen 2022

FISE 2022: TABELLA RIEPILOGO ALLENAMENTI E GARE NELLE DIVERSE ZONE

DA CONSERVARE E STAMPARE 

FISE, viste anche le linee guida emanate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri (Di.to Sport) il 10.01.2022 , ha pubblicato una utilissima tabella di riepilogo dei documenti di accesso sia in allenamento nei Centri equestri sia nelle gare e manifestazioni sportive, distinguendo per zone (bianca/gialla, arancione, rossa).  
Tre considerazioni per aiutarvi nella lettura della Tabella

Al momento le disposizioni vigenti sono valide sino al 31 marzo 2022

- Gare/allenamenti  al CHIUSO tutti (>12 anni) sempre con Super Green Pass 

- Gare e allenamenti all'Aperto: alcune facilitazioni (atleti senza green pass, lavoratori e istruttori con GP Base) valgono solo se si opera esclusivamente  ALL'APERTO  . Se scuderie o campi prova sono al chiuso (anche tensostruttura) occorre invece il Super Green Pass degli altri casi.

- NO a somministrazione cibi e bevande AL CHIUSO 

*Ricordatevi inoltre che al momento per la maggior parte delle attività al chiuso (quando non si è in sella) è sempre richiesta la mascherina FFP2 (DL 221/229 del 24 e del 30 dicembre 2021)  

QUI VEDI E STAMPA TABELLA FISE


QUI LINEE GUIDA SPORT PRESIDENZA CONSIGLIO 
aggiornate il 10.01.2022




11 gen 2022

AGENDA 22. RIFLESSIONI, RUMORS E PROVE DI CALENDARIO

 IL PENZA-TOIO...E IL REBUS DELLE DATE ITALIANE ED EUROPEE


Proprio in queste ore il Board IRHA capitanato da Eleuerio Arcese , ha dovuto rinviare il Corso Giudici ed è allo stesso tempo al lavoro serrato per "chiudere"

IRHA: RINVIATO IL CORSO GIUDICI E STEWARD FISE-NRHA

CORSO 2022 RINVIATO 
 

11/1/2022 COMUNICATO IRHA: a causa della situazione pandemica attuale siamo costretti a rimandare il corso giudici (previsto 3/6 febbraio) a data da destinarsi. Seguiamo con attenzione l’evolversi della situazione e comunicheremo nel più breve tempo possibile la nuova data e tutti i dettagli.

Ricordiamo che le cariche attuali, per coloro che hanno fatto i corsi precedenti in Italia, sono attive fino alla fine dell’anno.