15 apr 2021

EHV-1 E TAMPONI POST-GARA , CONTROLLI DELLE ASL IN CORSO IN DIVERSE REGIONI

TAMPONI EHV-1 :  PREOCCUPA  L'INCERTEZZA SUI TEMPI PROSPETTATA DALLE ASL

A seguito del caso sollevato (opportunamente) nei giorni scorsi,  che ha portato al rinvio del Futurity IRHA,  è notizia certa che le ASL territoriali si siano recate nella giornata di ieri e di oggi  a fare  Tamponi  ai cavalli che hanno partecipato alla gara di Pasqua presso la Fiera di Cremona. Le ASL si sono già recate in diverse scuderie in Lombardia e in almeno tre centri dell'Emilia Romagna.

Nulla da eccepire nel merito (un tampone sarà comunque da effettuare prima del Futurity come noto)  rispetto ai "controlli a cascata" che , a partire dal caso di positività iniziale, ora riguarderanno tutti i cavalli che potenzialmente hanno avuto un contatto in sede di gara. Cosa che può capitare (lo ripeto a chiare lettere) in qualsiasi contesto sportivo o anche semplicemente in una scuderia dove nessun cavallo è stato movimentato (vedi il caso del Centro di salto ostacoli di Pavia con 40 casi).

Quello che sta preoccupando gli addetti ai lavori, è una apparente disomogeneità (pur nel rispetto della Legge, beninteso) nei protocolli prospettati dai  sanitari sul territorio. In almeno un caso, sarebbe stato paventato un esito a 10 giorni dal tampone - con  un secondo tampone necessario e quindi un periodo di quarantena stimato complessivo di non meno di 24 giorni.

Tempi ovviamente a quel punto NON compatibili con la richiesta IRHA di confermare la prenotazione entro il 19 di aprile. Ovviamente c'è anche il tema delle penali che preoccupa gli addetti ai lavori, ma è chiaro che questo discorso verrà subordinato agli sviluppi di questa situazione. 

In altri casi è stata invece prospettata la possibilità di utilizzare laboratori privati con esiti ritirabili nel giro di 48/72 ore.  Diciamo questo, sapendo  che le Associazioni regionali, LR, IRHA e TFY sono a conoscenza di quanto è ora in corso  e stanno già muovendosi per poter comporre i pezzi del mosaico e dare una risposta chiara in merito a tutti . In spirito di servizio cercheremo di informarvi correttamente sugli sviluppi. 

TAPPA IN TOSCANA ANNULLATA, DOPO IL VIA LIBERA IRHA ARRIVA LA "FRONDA"

 STEFANO SERNI ANNULLA LA TAPPA TRHA E SI DIMETTE DALL'ASSOCIAZIONE TOSCANA REINING

Le accorate conclusioni di Stefano Serni nella sua lettera aperta ai soci di ieri sono un macigno inequivocabile "..se non ci si fida più del timoniere , è ora che il timoniere si faccia da parte".

 Serni, che attualmente è Presidente neo-eletto di FISE Toscana (primo Reiner a raggiungere questa carica federale) è  anche Presidente di TRHA, l'Associazione Toscana Reining. 

Peraltro la stessa IRHA, dopo il passaggio del 13/4  con i Presidenti delle Regioni (a tratti spigoloso, ma franco e corretto)  aveva  parlato di "eccesso di zelo(LEGGI QUI L A PRECISAZIONE) per cui , rispettando l'evidenza che i cavalli FISE (alcune migliaia ogni week end) in ogni caso continuano a gareggiare ovunque in Italia , aveva infine dato il via libera ad eventuali gare già organizzate nel frattempo in alcune regioni.

Dopo il via libera, arriva però adesso lo stop. "Ho ritenuto di annullare l'evento, al quale avevo già avuto un buon numero di adesioni, perchè dal giorno dopo è partita una campagna Facebook e di messaggi incrociati che mi ha fatto male.  Una sorta di caccia all'untore in cui il messaggio cifrato sottostante è: se succede qualcosa a Cremona, è colpa tua! Un'aria francamente irrespirabile e messaggi irricevibili anche perchè, nel rispetto delle altrui opinioni, non è che siamo tutti raffinati virologi! Non nascondiamoci, Sappiamo bene che l'EHV-1 è un virus con cui  dovremo convivere per un periodo lungo - esattamente come il Covid -. Allora , o stabiliamo un lock down hard e tutti ce ne stiamo in scuderia, oppure è altrettanto ipocrita nascondersi dietro un dito e sperare che quindici giorni di fermo del Reining (meno del 5% dei cavalli a ruolo federale), tutto si risolva per magia". 

______

COMMENTO Capisco il nervosismo di tutti gli interlocutori e ho massimo rispetto per le opinioni espresse. La norma consente di fare la gara, ma magari anche per semplice   buon senso rispetto al sentire delle persone, si poteva semplicemente stare fermi . Capisco anche bene - e l'ho scritto - che su tutto il resto (atleti, allevatori) , si innestano infine anche  le difficoltà (economiche/lavorative) di chi partecipa alle gare da semplice appassionato. Il mio commento personale è semplicemente questo.

Il momento è molto difficile per tutti. Esattamente come per il COVID, si naviga  a vista e a "colpi di Dpcm". Lo dico in positivo (!) sapendo che le Istituzioni che  stanno fronteggiando queste due emergenze (umana/equina) provano oggi in tutti i modi a farci vivere una "semi normalità" , cercando di minimizzare rischi che nessuno può azzerare. Qualcosa forse si poteva fare meglio o diversamente (con il senno di poi...), ma questo NON può essere addebitato a chi - in scienza e coscienza, affidandosi agli esperti del settore - è chiamato a prendere decisioni collettive spesso difficili o dolorose. 

Minimizzare i rischi, agire nel caso con responsabilità e trasparenza (come ha fatto la scuderia  che ha sollevato il caso nei giorni scorsi in modo estremamente chiaro) è tutto quello che possiamo fare oggi. 

Non esiste un'altra possibilità. O meglio, un'altra possibilità esiste !

L'altra strada (in attesa di completare i vaccini alla popolazione, parlando del Covid - e che esca il vaccino a copertura NEUROLOGICA EHV-1 , per gli equini). è quella  di tornare metaforicamente sui "balconi di casa" e starcene tutti buoni buoni in scuderia, senza movimentare i cavalli per nessun motivo. 

Ma è poi davvero questo il sentire comune ? Bella domandaAl momento ci sono solo voci di petizioni in corso per chiedere di prendere tempo e fermarsi per un periodo più lungo. 

In ragione di tutto ciò, spero che la situazione di TRHA rientri e gli animi si calmino. Non prendiamo esempio dal peggio della  Politica di Palazzo (quella di cui tutti si lamentano su FB) e rimaniamo uniti a fronteggiare questa emergenza.

In bocca al lupo a tutti noi ! 


QUI LEGGI LA LETTERA DEL PRES. SERNI AI SOCI 

14 apr 2021

NRHA EUROPEAN DERBY , SI VA A FINE GIUGNO

 WESTERN HORSE SHOW, WELS (AUSTRIA) 
NEW DATE:  28 giugno - 4 luglio 2021

Nella giornata assai "densa" di domenica scorsa, in cui come noto si è deciso assieme a Fise per lo slittamento del Futurity Italiano ed Europeo IRHA-NRHA  2020 a inizio maggio (QUI) , è stato subito chiaro a tutti che questa nuova data sarebbe andata ad sovrapporsi con quella del Derby Europeo NRHA,  
Lo Show  (recupero 2020) ha oggi una nuova data e sarà in programmazione dal 28 giugno al 4 luglio   all'interno del Western Horse Show di Wels (quindi nella location originaria e non nella facility di Schulz, a quanto parrebbe) sebbene non in forma di fiera ma di Western show. 

La decisione di slittare anche questo evento, presa con il Board UE è ora ufficializzata sulla nuova data, ma è assai probabile che questo slittamento comporti un cambio data anche per altri eventi nazionali, a partire dai Derby IRHA  che quasi certamente slitterà a sua volta all'ultima settimana di luglio. Probabile un restyle anche della data del BREEDERS in Germania (ora 20 /28 giugno) 

Così Cuoghi "Eravamo consapevoli che quanto abbiamo dovuto decidere domenica scorsa, avrebbe avuto inevitabili riflessi nell'Agenda Reining europea del primo semestre. Aggiungo che qui da noi, questo influirà in cascata anche sulla  pro
grammazione di divdrse  gare regionali Possiamo solo dire che lavoreremo davvero a stretto contatto con tutti per una pronta riprogrammazione degli eventi, che consenta agli organizzatori di fare  i necessari aggiustamenti al calendario, minimizzando i disagi".

______
DERBY UE -  I MODULI E I GIUDICI Sono comunque usciti su SM  i moduli di iscrizione e lo schedule completo del Derby UE che potete consultare qui sotto per avere quantomeno un'idea del Planning e costi. E' chiaro che anche la data ultima di iscrizione slitterà in funzione di quella ora fissata.
Derby Europeo NRHA (Austria, recupero 2020)

Judges : Sylvia Katschker ,Manuela Maiocchi,  Jan Boogarerts,  Adi Wagner,  Henry Kühnel ,Laura Faris 
Stewards : Alessandro Dezutto, Dave Young  

DOPO L'INCONTRO IRHA/REGIONI, UNA IMPORTANTE PRECISAZIONE

LE REGIONI: "MAGGIORE COINVOLGIMENTO NELLE DECISIONI"
IRHA: WEEK END DI EMERGENZA: ECCO IL MOTIVO DEL RINVIO. PRECISAZIONE SUL DIVIETO DI GAREGGIARE FINO AL FUTURITY

Il Direttivo IRHA, dopo avere raccolto tutti gli elementi del caso, ha incontrato ieri  per un opportuno momento di confronto i Presidenti delle Associazioni regionali, facendo  due sostanziali precisazioni rispetto a quanto comunicato ai soci domenica scorsa, sul motivo del rinvio e sullo Stop alle gare.

Ricorderete infatti che oltre al rinvio del Futurity+Finali Camp ITA alla settimana 1/8 maggio, era stato chiesto  uno stop generalizzato alle gare di Reining fino al Futurity, con ripresa per tutti solo dopo il 9 maggio.

Il primo punto è che si è agito in emergenza, lavorando con un orizzonte di "poche ore" per fermare le persone, soprattutto quelle più lontane, che stavano ormai per organizzare o mettersi in viaggio. Da qui la necessità  di andare in "diretta" sui soci comunicando la cosa il prima possibile; per il futuro verrà individuata una cabina di regia per le situazioni di emergenza come questa. IRHA chiarisce anche i veri motivi del rinvio dello Show,  un tema su cui si sono rincorse in questi giorni ipotesi discordanti e in alcuni casi fantasiose; precisando così che che sia la Federazione che la AUSL (dopo i controlli fatti dai sanitari in Fiera tra sabato e domenica scorsi) NON hanno in alcun modo bloccato il sito di Cremona, nè tantomeno riscontrato a verbale alcuna  violazione.  La decisione del rinvio a maggio, deriva esclusivamente dalla scelta responsabile di introdurre per tutti il TAMPONE OBBLIGATORIO ( per gli eventi FEI/FISE è obbligatorio sopra i 400 cavalli) con un esito che a quel punto sarebbe stato impossibile produrre già al 17 aprile.

Ciò chiarito, per quanto riguarda il "divieto" generale di gareggiare fino alla conclusione del Futurity (9 maggio), IRHA precisa meglio il senso di questo punto alle Regioni, dopo avere fatto un opportuno passaggio di chiarimento con la Federazione.

"La nostra prima reazione a caldo è stata quella di chiedere a tutti uno stop generalizzato precauzionale. Lo possiamo definire un eccesso di zelo. Su questo punto ci siamo però chiariti ieri sera con il Pres. di Paola (FISE) che ci ha spiegato che un divieto Federale simile dovrebbe valere per tutte le discipline, ma che al momento - nel rispetto dei protocolli vigenti -, le gare sono consentite e ogni fine settimana in Italia si muovono e gareggiano regolarmente alcune migliaia di cavalli. Ne segue che un arbitrario  "Stop" parziale del reining - benchè lodevole nelle intenzioni - sarebbe del tutto inefficace .

"Dopo questo passaggio di chiarimento in Federazione " chiarisce il Pres Roberto Cuoghi,. " e tenendo conto delle esigenze manifestate da diverse regioni, abbiamo valutato di procedere su un doppio binario:

 Da un lato,  manterremo  il divieto -in accordo con TFY -   di utilizzare  l'HUB di Cremona (inteso come Location dove si svolgono gare equestri di diverse discipline) fino allo Show di maggio, consentendo nel frattempo le operazioni di completa sanificazione dell'impianto. 

Dall'altro, stante il rispetto dei Protocolli FISE vigenti e  chiedendo alle Associazioni regionali di agire con la massima prudenza e responsabilità, si consente che le regioni possano organizzare  gare/Tappe che hanno già fissato in agenda o che, per ragioni legate alla effettiva disponibilità dei luoghi, abbiano necessità di organizzare nei prossimi giorni.    

Beninteso, i comitati organizzatori, assumendosene la responsabilità, dovranno anche premurarsi di fare ricomprendere questi eventi in Calendario nazionale FISE e nell'elenco Coni degli eventi di preminente interesse nazionale.

Durante l'incontro con le Regioni, si è anche toccato il tema più generale del Calendario dei prossimi mesi: slitterà il Derby Europeo e con ogni probabilità anche il Derby IRHA. Le date andranno condivise  al più presto, in modo da dare la possibilità alle Associazioni regionali di rischedulare dove necessario le proprie Tappe di campionato.

13 apr 2021

MONDO EQUESTRE: IL CONI COMMISSARIA FITETREC-ANTE, ARRIVA IL RICORSO SOTTO ELEZIONI

PASTICCIO O MISTERO? FITETREC-ANTE FA RICORSO CONTRO IL COMMISSARIAMENTO CONI 

Di questa vicenda non si capisce davvero se sia il solito  "pasticcio all'italiana",  ossia la risultanza a cascata di alcuni atti dovuti che si stanno sommando uno sull'altro, oppure ci sia  invece una disputa vera e propria dietro le quinte. Proviamo a capire che è successo, visto che diverse discipline della monta americana sono sotto l'egida di F-A (non il Reining, che è invece sotto FISE). 

Nei giorni scorsi è la stessa Fitetrec-Ante a riportare la notizia del Commissariamento nella propria Home Page (foto in alto). Lo fa con poche righe di comunicazione e senza alcun commento. La delibera del CONI firmata il 9 aprile scorso, nomina  Mauro Checcoli quale Commissario Straordinario.

Ma perchè si è arrivati a questo? La Fitetrec-Ante (Turismo Equestre, monta da lavoro etc) in quanto disciplina sportiva associata CONI dal 2007, doveva tenere per legge la sua Assemblea Elettiva, ma il 12/3 la stessa assemblea era stata rinviata in ragione dell'entrata del Lazio in Zona Rossa. Pochi giorni dopo, l'Assemblea elettiva era stata peraltro riconvocata dal Pres. Silvestri per il 12 Aprile ad Ostia (Roma).  

In ragione del mancato svolgimento della Assemblea - questo appare essere il motivo - ,  il CONI (il 9/4) commissaria ufficialmente la Fitetrec-Ante.

Fin qui - a parte l'immediatezza supersonica del provvedimento di Commissariamento (forse è un atto dovuto?), tutto sembra abbastanza "normale", nel senso che si legge tra le righe: basterà tenere l'assemblea elettiva in aprile,  per rimettere tutti in carreggiata.


E invece ieri la Fitetrec-Ante fa decisamente ricorso contro la decisione del CONI,

STATUS DI CAVALLO ATLETA, FOCUS DELL'AVV. STEFANIA CAPPA

Ricorderete tutti che, grazie alla "battaglia" di tanti appassionati e in primis della Federazione Italiana Sport Equestri, da marzo scorso lo status di CAVALLO ATLETA è diventato  Legge (QUI IL MIO ARTICOLO). 

Parliamo di cavalli registrati, assolutamente NON DPA e utilizzati per l'attività sportiva.   

Con questa Legge, si spera di assicurare tra le altre cose a questi nostri meravigliosi compagni di viaggio. una dignitosa vecchiaia. Sul tema è tornata l'Avv S.Cappa, esperta di diritto sportivo, appassionata di equitazione nonchè moglie di un noto Saltatore, che ha analizzato per la rivista Norme e Tributi il dettato del Decreto L.ivo 36/2021.

QUI ARTICOLO COMPLETO 
S.Cappa x NT Norme e Tributi 

UNIVERSITA' DI BOLOGNA: MASTER PER VETERINARI SU GESTIONE E BENESSERE DEL CAVALLO

ISCRIZIONI ENTRO 30 APRILE 2021
Un Master che ha lo scopo dichiarato di formare  figure professionali in grado di valutare e gestire scientificamente l’aspetto del benessere e del comportamento del cavallo, incrementando la comprensione dell’etologia equina e il suo importante significato all’interno di tutto il settore dell’ippiatria, soddisfacendo la sempre maggior ricerca di figure veterinarie esperte in ambito di medicina comportamentale equina. Il Master , di tipo professionale, è aperto a VET iscritti all'albo e a neolaureati da non più di un anno non ancora iscritti all'albo.

Il Master vanta il patrocinio delle principali sigle di medicina Veterinaria nonchè della Federazione Italiana Sport Equestri 

QUI  INFO PER ISCRIZIONI 



CONTATTI    UTILI 
 pierattilio.accorsi@unibo.it
giovanna.marliani2@unibo.it (Ufficio Didattica e Tutor) 
 master@unibo.it 
+390512098140 

12 apr 2021

DIRETTE WEB CAVALLO MAG: SI PARLA DI COLICHE


Torna il salotto Live Web di cavallo Magazine per affrontare uno dei grandi "spauracchi" di ogni proprietario di cavalli: le coliche. Il tema della prevenzione, le cause e le possibili contromisure. Segui la diretta ai link qui sotto e fai la tua domanda agli esperti Vet 

RIVEDI QUI SOTTO LA TRASMISSIONE

11 apr 2021

FUTURITY IRHA: RINVIO A INIZIO MAGGIO. ECCO LA DECISIONE UFFICIALE


NEW DATE: 1/8 MAGGIO 2021
"TAMPONE EHV OBBLIGATORIO PER TUTTI,  SOSPESE TUTTE  LE GARE DI REINING FINO AL FUTURITY"

Con il comunicato ufficiale della Federazione (QUI) , si "chiude" un week end difficile per il mondo Reining. A poche ore dalla partenza per Cremona, IRHA e FISE (dopo il direttivo Irha convocato d'uegenza dal Pres Cuoghi  stamattina in seguito alle notizie di ieri pomeriggio, partecipato anche dalla Comm.Trainers) hanno deciso di
RIMANDARE IL FUTURITY IRHA, che verrà quindi disputato a Cremona dal 1/8 Maggio (arrivo cavalli dal 29 aprile)

(foto Bonaga) Nel comunicato  si rimarca come "
Tale rinvio è stato ritenuto necessario per consentire agli organizzatori di rendere operative nel migliore dei modi le misure di prevenzione al contagio previste per tutelare cavalieri e cavalli, che parteciperanno in maniera massiccia alla più importante manifestazione sportiva del panorama nazionale, nonché di rispettare e applicare le misure dei protocolli imposti dalle Federazioni internazionale e nazionale, per limitare i rischi di contagio al virus EHV-1 (Herpes Virus Equino)"

Oltre alle misure già previste da TFY (RILEGGILE QUI) , verrà richiesto infatti a tutti i cavali un TAMPONE OBBLIGATORIO EHV-1 NASAL PCR SWAB, con esito non antecedente a 4 GIORNI  (NB: anche x cavalli vaccinati) . Per salvaguardare lo show di inizio maggio, è stato inoltre varato in via precauzionale lo STOP  a tutte le gare di Reining fino al Futurity. La programmazione regionale riprenderà solo dopo il 9 maggio.

Il Pres. Di Paola si unisce al Pres. Cuoghi nell'esprimere solidarietà e comprensione per tutti i cavalieri e proprietari "Cerchiamo di preservare al massimo cavalieri e cavalli, in un anno davvero difficile dove alle limitazioni Covid, si uniscono adesso le preoccupazioni della comunità internazionale per il virus EHV-1. Teniamo alta la guardia, torniamo in arena tra quindici giorni in piena sicurezza"

Un invito a tutti è quello di affrontare questi giorni con responsabilità senza innestare speculazioni, dietrologie e peggio, caccia alle streghe. Il contagio da Covid o da EHV può riguardare QUALSIASI contesto sportivo o di gara e l'unico sistema che abbiamo è quello di non abbassare la guardia, il che però significa pur sempre convivere consapevolmente con un margine di rischio. Lavoriamo quindi con prudenza, attenzione e con la massima TRASPARENZA (come ci ha insegnato l'episodio di ieri in cui la scuderia ha prontamente e senza indugi avvisato gli addetti ai lavori). Ma ricordiamoci anche che dopo il Futurity ci sarà il Derby. L'esperienza fatta, insegnerà qualcosa?? 

Un pensiero finale. Oltre ai professionisti, che pure hanno vissuto mesi di  difficoltà verso i proprietari e allevatori a cui è stato richiesto un ulteriore sforzo dopo il primo rinvio di novembre, c'è anche la platea dei NON PRO e tra questi, dei finalisti del Campionato italiano. Speriamo vivamente che IRHA e FISE possano trovare un modo per venire incontro a queste persone che ci mettono cuore e passione e che a pochi pochi giorni dalla partenza avevano già preso le ferie per partecipare. Un gesto di apprezzamento, fosse anche solo il rimborso del Tampone EHV credo sarebbe da tutti accolto come gesto di apprezzamento e attenzione.



Alta la guardia. In bocca al lupo a tutti !

FUTURITY IRHA NRHA: SI VA A INIZIO MAGGIO , GLI ORDINI DI PARTENZA

ADDED MONEY: >600.000 EURO 
 CREMONA FIERE, 1/8 MAGGIO 2021

Così i GO di qualifica
run by Showmanager


Futurity IRHA-NRHA (recupero 2020) Appena il tempo di un pit-stop di altre due settimane e poi ci sarà lo Show tanto atteso Ci sono subito numeri importanti a testimoniare la solidità e la dedizione dell'intero settore . 184 i 3Yrs impegnati in arena (133Op+51Np) e 171 4Yrs in corsa per il titolo europeo (111 Op+60Np). Subito in arena i cadetti , con le qualifiche che si prolungheranno fino alle Consulation  di Martedì, quando in contemporanea in arena B inizieranno le Finali del Campionato Italiano 2020

QUI NEW PROTOCOLLI DI INGRESSO
TRE COSE DA FARE: al link qui sopra protocolli Covid e EHV-1


PER LA PRIMA VOLTA, DOPPIA ARENA DI GARA
E' ormai in rampa di lancio  il primo Big Show di rango continentale IRHA-NRHA con la sponsorizzazione importante di Elementa e di altri partner storici. Si tratta del recupero dell'evento 2020, in cui troveremo in arena i cavalli del Futurity (3Y), dell'Eurofuturity (4y) + Futurity Irha (4y) e ovviamente i finalisti del Campionato Italiano. 
A Cremona saranno presenti due arene di gara per la prima volta in assoluto, in modo da avere maggiore spazio anche per le prove libere. Le Finali del Campionato Italiano 2020 si terranno in arena B, a partire da mart 20 aprile, a parte le due Cat  NON PRO E OPEN che si disputeranno invece  in arena A (con il titolo Non Pro dedicato alla memoria di Matteo Bonzano❤️
Previste anche le Finali del Campionato Italiano Debuttanti (Cat Avviamento) relative all'anno di gara 2019* ( quelli di recupero 2020 si terranno invece con ogni probabilità a Novembre) ,

"DL APRILE 2021", QUESTE LE NORME FINO AL 30 APRILE

SPORT AGONISTICO , REGOLE UGUALI IN APRILE
VITA SOCIALE, SPOSTAMENTI E SPORT, COSA CAMBIA CON IL DL APRILE.
DAL 12/4 IN ROSSO: Sardegna, Campania, Puglia, Valle d’Aosta 
Con il nuovo DL "Aprile" varato il 31/3 e in vigore da domani  6 aprile  vengono di fatto prorogate le  misure contenute nel DPCM 2 marzo quindi in vigore (art 1 comma 1)  fino a tutto aprile
SPORT: per lo Sport, in aprile valgono quindi sempre gli  articoli 17/18 che normano allenamenti ed eventi sportivi a porte chiuse e solo di preminente interesse nazionale, rimangono in vigore con le consuete limitazioni solo in Zona rossa per lo sport di base. Palestre e piscine rimangono invece chiuse. Le norme qui sotto rimangono quindi vigenti anche nel mese di aprile
-QUI FOCUS SPORT E DPCM 2 MARZO(valido anche in aprile)

Il DL Aprile conferma di fatto l'impianto precedente e ribadisce alcuni paletti.  Niente REGIONI GIALLE

9 apr 2021

NEXT IN USA: NRBC 2021, ECCO I DRAWS

 KATY (TX) USA,  18/25 APRILE 2021
GO OPEN: MERC 20/GIOV 21

E' certamente una delle gare più amate dai Reiners americani, un Must assoluto verso il Derby di giugno, una gara  con oltre 20 ML di dollari distribuiti in oltre 20 anni di edizioni. Oltre 530 sono gli iscritti ad oggi , 376 per la Nrbc Classic

La gara 2021  sarà ancora A PORTE CHIUSE, ma quest'anno il Presidente degli allevatori Tom McCutcheon ha introdotto una novità importante: non si monterà più di notte, le arene saranno chiuse a partire dalle 19.00 fino alla mattina dopo (LEGGI QUI LA NOTIZIA). Come ricorderete la NRBC già dal 2020 è aperta anche ai cavalli di 7 ANNI e c'è inoltre una nuovissima categoria speciale dedicata ai "developing horses"

MEMO - CHECK LIST: I TRE ADEMPIMENTI PER ACCEDERE A CREMONA 2021

  EVENTO IRHA - CREMONA  NOW 1/8 MAGGIO  2021

PRESTO AGGIORNAMENTO DEL PROTOCOLLO

Ci sono TRE adempimenti da fare al fine di accedere in sicurezza all'impianto di Cremona Fiere , nel rispetto dei protocolli Covid e EHV-1 applicati da TFY e  IRHA. Gli adempimenti sono OBBLIGATORI e vanno fatti PRIMA di mettersi in viaggio, a partire da 48 H prima del vostro arrivo a Cremona, accedendo ai LINK sotto indicati.
ORA IN CORSO DI AGGIORNAMENTO PER NUOVA DATA FUTURITY 

EDICOLA DIGITALE , HORSENSE N. 32 E IL FUTURO DEL REINING

DOVE VA IL REINING ? 
Il cuore della rivista di questo mese è senza dubbio questo articolo che trovate all'interno.  
La redazione di Horsense, in un anno particolare in cui ci siamo tutti interrogati sul senso delle cose che facciamo,  lo ha chiesto a tre pilastri della nostra organizzazione come Roberto Cuoghi, Gennaro Lendi e Alessandro Meconi. 
Ne è uscito un bellissimo articolo per certi versi "rivoluzionario" in cui si parla della direzione di marcia del nostro sport, della divisione tra Open e Non Pro, del ruolo delle Federazioni, delle gare con i cavalli adulti e ovviamente del futuro a livello internazionale e di un possibile chiave di sblocco del rapporto oggi "prigioniero" delle dinamiche FEI/NRHA. Un articolo da leggere tutto di un fiato, che a ben vedere parla con generosità e sincerità di una sola cosa: del nostro futuro.

(foto cover: David Hanson)
E' disponibile on line il n. 32 di HORSENSE (DOWNLOAD GRATUITO DALLA APP). Diversi gli spunti di riflessione tra i quali certamente l'articolo "CHE ARIA TIRA?" in cui Cuoghi, Lendi e Meconi fanno il punto sulla situazione del Reining in un anno particolarmente difficile. Parlando anche degli Eventi FEI


 Lendi, Cuoghi, Meconi
Cha aria tira?
Gennaro Lendi, editore di Horsense e top trainer internazionale, ha deciso di far sentire la propria
voce per proporre alla platea dei reiners alcuni argomenti su cui riflettere. Il periodo storico in cui
stiamo vivendo ci ha insegnato che tutto può essere modificato, anche i meccanismi e le abitudini
di sempre. Ma ha anche spostato verso l’alto l’asticella dei vantaggi che si possono avere facendo
parte delle Federazioni nazionali e quindi della Fei, e quanto alle regole di questi enti che tanto
hanno fatto discutere in passato, esse cominciano a trovare sempre più spesso spontanea
adesione tra i big e gli organizzatori più blasonati. Senza nulla togliere al prestigioso circuito Nrha,
vediamo perché il reining “deve” rimanere in Fei...

Richard Newton
Herpesvirus: se lo conosci, lo eviti…

Virus. Varianti. Vaccinazioni. Le 3V del Covid che hanno dominato la scena nell'ultimo anno
sono state parzialmente rimpiazzate nelle preoccupazioni di proprietari e addestratori equestri da
quelle inerenti l’Herpes equino, in seguito al focolaio scoppiato a Valencia, in Spagna. Un doppio
binario epidemico mai sperimentato prima, che sa di catastrofico e che ha nuovamente bloccato le
competizioni alle quali era stato da poco dato il via, sebbene a porte chiuse e nel rispetto di tutte le
“clausole di salvaguardia“. Ci facciamo chiarire le idee dal lunonare in epidemiologia equina e
consulente della Fei per questi temi Dott. Richard Newton
David Hanson
Un vero cavaliere

Horseman non significa “bravo con i cavalli”. E una parola che racchiude molto di più: valori,
sensibilità, correttezza, rispetto. E David Hanson è Nrha Horseman of the Year. Ascoltiamo
l’esperienza di un uomo che ha conosciuto le due sponde dell’Atlantico, essendosi plasmato come
professionista durante un’esperienza italiana di cinque anni, ma soprattutto le due sponde della
vita: quella della felicità quasi assoluta e quella del dolore quasi insopportabile
Emanuel Ernst
Ama, divertiti e... vinci!

Questo il monito di Emanuel Ernst per i suoi Non-Pro. Non è necessario specificare che
l’amore di cui parla è quello per i cavalli... Torniamo sul capitolo dei riders dilettanti
insieme a questo trainer dalle molte doti non solo tecniche ma anche umane che -
successi in arena a parte - ne fanno un valente e appassionato coach per chi non “fa
reining” di mestiere

_____


WEEK END, ANCHE IL CUTTING RIPARTE CON LA STAGIONE 2021

CUTTING 2021, SI RIPARTE DAL FUTURITY !

CREMONA 8/11 APRILE 2021
Anche i cugini del
Cutting NCHA of Italy ripartono , così come era stato per Ercha la settimana scorsa e dopo lo stop di marzo che pure aveva causato la cancellazione dell' evento "Pre". 

Si riparte quindi dal recupero del Futurity 2020 la  stagione con un evento del tutto speculare a quello REINING in programma la settimana dopo e sempre presso la Fiera di Cremona. Per seguire l'azione dei migliori Cutters europei, potete guardarlo in diretta web

DIRETTA WEB BY BONAGA QUI 

WEEK END : LE GARE ISHA IN PIEMONTE ALLA PESCHIERA QH

ISHA, REINING & PERFORMANCE 2021
La Peschiera QH (TO) 9-10-11 APRILE 2021 

ISHA riparte dalla Peschiera nel prossimo week end di aprile, con una gara che vedrà insieme scendere in arena il mondo della Performance e del Reining.  Per gli scivolatori  diverse le categorie  proposte in programma (anche come drive test) tra cui segnaliamo fra l'altro anche l'adesione di ISHA al nuovo Programma nazionale di Avviamento FISE.   (come peraltro hanno fatto anche gli amici di APCR)

VEDI ANCHE

ISHA il Clinic di Maggio con Mirko Midili

INFOLINE 

MONICA ROSA  348 702 9076

8 apr 2021

SHOW NRHA APPROVED 2021: ACCORCIATI I TEMPI PER APPROVAZIONE

2021: BASTANO "30 GIORNI" PER AVERE L'APPROVAZIONE
NRHA comunica a tutti gli organizzatori di Show  "NRHA Approved" che in ragione delle problematiche Covid-19, PER TUTTO IL 2021 sarà sufficiente un preavviso di soli 30 GIORNI per ottenere l'approval Nrha ufficiale (prima era almeno 90 / 60 gg in base all'evento)

QUI NEWS NRHA E DOCUMENTI NECESSARI

NRBC, ARENE CHIUSE DI NOTTE? FAPPANI CI RIPENSA E PRECISA LA SUA OPINIONE

FAPPANI: ECCO QUELLO CHE PENSO, NELL'INTERESSE DEI CAVALLI, CAVALIERI E PROPRIETARI

NRBC 2021 Quello di chiudere le arene tutti i giorni alle 19.00 (LEGGI QUI LA NEWS ) sembrava un passaggio indolore nella storia della Nrbc - con tanto di commenti entusiastici per il nuovo corso di un Reining finalmente solo diurno . Ma ieri è arrivata la prima "bordata" ufficiale da parte del Nrha Leading Money Earner Andrea Fappani (6ML$) - anche se altri in verità avevano commentato sui social  negativamente la decisione. Fappani (con 800 like e 100 condivisioni in poche ore) la mette giù come una semplice precisazione sulla sua posizione precedente, ma di fatto corregge il tiro in modo sostanziale: "Io avevo capito che le Show Arene sarebbero state chiuse, non che avrebbero chiuso tutte le Arene!" e ancora: "...nessuno di noi ama montare di notte, ma abbiamo pur bisogno di tempo per preparare adeguatamente i cavalli e farli acclimatare al posto".

Alla NRBC in Texas , gara nella Top 5 degli Show di tutto il mondo con oltre 1ML di dollari di "Purse", non convergono solo i cavalli per la gara in sè, ma anche tanti puledri che sono alle prime uscite per una sgambata, riproduttori in ascesa e  cavalli da vendere, in una occasione tradizionalmente molto vivace proprio da un punto di vista commerciale. 


Difficile pensare di comprimere tutto questo, racchiudendolo  in orari  da lavoro impiegatizio ("9 to 5"),

7 apr 2021

NRHA GERMANY, IN GARA SOLO GLI OPEN, A RISCHIO ANCHE IL TROPHY DI MAGGIO

MERKEL: IN GERMANIA  POSSONO GAREGGIARE SOLO I CAVALIERI PROFESSIONISTI; "NON PRO" ANCORA A CASA.

Il Board di NRHA Germany lo ha ribadito anche oggi ai propri soci: i Non Pro ancora non possono gareggiare a causa delle norme Anti Covid, nessuno sa  dire se le decisioni del Governo tedesco attualmente vigenti saranno allentate a fine aprile. Tanto che a Pasqua a Kreuth si è tenuto solo una pay time session aperta ai soli cavalieri Open,

AQHA, PARLA SIERRA KANE NUOVA DIRETTRICE DEL DIPARTIMENTO INTERNAZIONALE

 MERCATO ESTERO IMPORTANTE, NEI NUMERI E IN PROSPETTIVA

Al recente congresso AQHA tenutosi a fine marzo in Texas,  la nuova Direttrice degli affari internazionali Sierra Kane è stata intervistata sullo sviluppo del mondo Quarter all'estero, ossia  fuori dalle Americhe dove vive circa l'85% degli esemplari registrati,  per un totale che sfiora i 2,7 ML nel mondo.

Così la Direttrice Kane (in sintesi) " Ad oggi siamo presenti in circa 100 nazioni nel mondo con 36 Affiliate Internazionali

AQHA USA, LE DATE DEL CONGRESS 2021

 28 SETTEMBRE - 24 OTTOBRE 2021
OHIO EXPO CENTER , USA 

Dopo un anno forzato di stop nel 2020, torna il Congress AQHA con la sua borsa complessiva che vale 3ML di dollari in premi, i suoi Futurity multisciplinari, tra cui il Reining che di fatto inaugurerà le sabbie della Celeste Arena:  il GO round preliminare Open è in agenda già il 29 settembre e le finali per i titoli L.4/3 sabato 2 ottobre,  per uno show che da sempre è  una tappa fondamentale verso Oklahoma City-.

QUI SCHEDULE COMPLETO 

6 apr 2021

USA. SPRING FLING SHOW. RISULTATI DEL TEST VERSO LA NRBC

VINCE JOSH MURPHY, G.CODELUPPI CHAMPION L1/L2
CIRCLE T ARENA  1/4 aprile 2021
Hamilton (TX) Brian Bell, Ann Salmon e Ruben Vandorp sono  gli organizzatori e animatori di questo drive test show, giusto giusto sulla via di Katy dove tra una decina di giorni inizia la Nrbc 2021. Pay Time, un aged event Derby e ovviamente diverse ancillary per fare un ultimo test in arena.

Da notare la classe Open Derby con circa 20 ingressi dove si è ben distinta la nostra Giorgia Codeluppi ottima Reserve Champion su Lylith L3/4 nonchè Champion L1/L2(143) by Slide or Die  meglio di lei solo  Josh Murphy che ha vinto i Livelli 3/4 a bordo di CFR Tinseltownparty (145) 


QUI FULL RESULTS BY SHOW MAN.

_____

QUI NRBC 2021, GLI ENTRIES 


FISE FORMAZIONE: CORSO PER TECNICO DI SCUDERIA , PROFESSIONE "GROOM"

 DA FISE UN CORSO PER LE PERSONE A CUI AFFIDIAMO I NOSTRI CAVALLI NELLA GESTIONE QUOTIDIANA E IN CAMPO GARA

Groom, Assistenti, chiamateli come volete. Che montino anche a cavallo - affiancando l'head trainer - oppure no,  si tratta di figure molto importanti che lavorano nel quotidiano attorno ai nostri cavalli, a cui affidiamo il loro benessere in scuderia. Persone spesso sconosciute ai più ma che, nella conduzione di un centro day by day, possono fare una grande differenza. 

La FISE dedica a queste figure professionali da quest'anno una nuova qualifica precisa TECNICO DI SCUDERIA e un corso di formazione dedicato di 30 giornate (240 ore) che toccherà tutte le nozioni sulla gestione in scuderia del cavallo, inclusa veterinaria e mascalcia e persino nozioni base di lingua inglese. 

SCHEDA FISE COMPLETA DEL CORSO - QUI 

CHIEDI INFO A : formazione@fise.it


NRHA DERBY 2021 : NASCE LA CATEGORIA "NOVICE HORSE DERBY"

USA  Una nuova categoria Derby dedicata a chi sinora non è ancora emerso tra i migliori. Perchè?  
Alla base c'è ovviamente il desiderio di ampliare la platea dei cavalli, assicurando un premio anche a chi non è nel novero di quei mostri sacri a quattro zampe che già in precedenza hanno vinto e stravinto e probabilmente continueranno a farlo anche adesso. 

Per questo anche  NRHA, seguendo le orme della Nrbc per i Developing Horses (QUI), propone quest'anno al Derby una speciale categoria NOVICE HORSE DERBY sponsored by GlycoGuard (un probiotico per supportare la digestione e il transito intestinale) che assegnerà un totale di 25.000 euro di added a cavalli che non hanno vinto precedentemente più di 10.000 euro. Non è richiesta Nomination.

Bene la novità, in american style. Nel senso che - non essendoci in realtà limiti sul CAVALIERE - è assai probabile trovarsi comunque in competizione con soggetti si tardivi ...ma comunque esibiti da  mani assai esperte! 

Oklahoma City 19/27 Giugno 2021

FISE FORMAZIONE, A GIUGNO IL CORSO OPERATORE LUDICO EQUITAZIONE AMERICANA

I CORSI O.L. ED O.L.E.A. 
7/19 GIUGNO 2021
LONATO DEL GARDA - SSD Spia d'Italia
Lombardia: si svolgerà a giugno l'UD 1
Operatore Ludico Equitazione Americana (OLEA). Si tratta di una nuova figura professionale che aiuta e coadiuva  l'attività del Tecnico Federale soprattutto per la messa in sella. Il corso ha un costo di 600 euro e prevede appunto una sessione per la qualifica dedicata all'Equitazione Americana (tesserati con almeno Brevetto B, età minima 16 anni).

( Regolamento Irha-Fise 2019, vedi pag 4-5)


4 apr 2021

RINVIATA L'ASSEMBLEA ANNUALE IRHA 2021

Con un Comunicato Stampa ufficiale IRHA rinvia l'Assemblea annuale dei Soci che aveva previsto a Cremona il giorno 25 aprile. Diversi i motivi alla base della decisione:

- il fatto che in Fiera a Cremona  a "porte chiuse", potrebbero  accedere solo gli stretti addetti ai lavori e al momento il DPCM vieta le assemblee in presenza. 

-Uno svolgimento "telematico" sia pure teoricamente possibile, non è  compatibile con il corretto e trasparente  svolgimento delle operazioni di voto per il rinnovo del Direttivo Irha, tradizionale momento di dibattito e confronto.

- i pochi spazi idonei  in Fiera (come la grande sala congressi o il Pad 1 ) da marzo sono utilizzati per la campagna vaccinale Covid cittadina di Cremona

- pochi giorni fa è uscito un DL di proroga (QUI) che fissa al 30 GIUGNO la data ultima per l'approvazione dei Bilanci delle Associazioni e Asd (prima 30/4)  e questo permette di rimanere per il momento in stand by.

DI SEGUITO IL C.S. IRHA DI IERI 

Persistendo l'emergenza COVID e dato il protrarsi della pandemia, con le conseguenti limitazioni e restrizioni in vigore, ci vediamo costretti ad annullare l'assemblea annuale dei soci che a chiusura del quadriennio è anche elettiva per la nostra associazione.

 Parma, 1 Aprile 2021

Gentili Soci,

persistendo l'emergenza COVID e dato il protrarsi della pandemia, con le conseguenti limitazioni e restrizioni in vigore, ci vediamo costretti ad annullare l'assemblea annuale dei soci (programmata a Cremona per il giorno 25 aprile 2021) che a chiusura del quadriennio è anche elettiva per la nostra associazione.

L'importante evento associativo, calendarizzato da tempo,

3 apr 2021

FISE 2021: OLTRE CENTOMILA TESSERATI A MARZO, RECORD ASSOLUTO

 SPORT EQUESTRI, NUMERI DA CAPOGIRO. QUANDO LA PASSIONE SUPERA LE DIFFICOLTA'
Nel primo trimestre, i tesserati Fise in Italia hanno già toccato quota 101.034, un record assoluto mai registrato prima con un +66% sull'anno precedente.

Sicuramente al centro c'è il lavoro della Federazione, che grazie al dialogo con il Governo e alla sua credibilità  ci ha permesso di tornare ad allenarci sin dal 4 maggio 2020 e a riprendere le competizioni sin da giugno 2020. Così che quest'anno gli atleti hanno prontamente rinnovato il brevetto o la patente per proseguire il lavoro in arena.

Tutto qui? Non solo. Cresce  il nostro sport e non è solo "ansia da lock down". Ricorda infatti l Presidente Di Paola che i numeri sono molto cresciuti non solo sull'anno scorso ma anche rispetto al 2019, quando il corona virus non c'era e nello stesso periodo i tesserati erano comunque meno di 68.000 ! 

Sport all'aperto, vita più sana, stacco dal mondo virtuale, tanti circoli che a livello capillare stanno facendo nuove leve tra giovani e meno giovani. Ci piace pensare che sia così anche perchè l'equitazione (percepito come sport costoso e d'elite) alla base offre ampissime possibilità di scelta con costi assolutamente in linea con tutti gli altri sport. Le somme le tireremo alla fine dell'anno ovviamente (in Italia i tesserati sono circa 115.000) ma certo è che se il buongiorno si vede dal mattino...sarà un anno equestre da ricordare!

2 apr 2021

PREVIEW: IN DANIMARCA GLI NRHA EUROPEAN AFFILIATES 2021

 TUSE CREEK RANCH, DANEMARK
26/31 LUGLIO 2021

Le due associazioni nazionali, NRHA Denmark e NRHA Norway , dopo la cancellazione causa Covid del 2020, ci riprovano!. 
La NRHA EAC European Affiliates, è una competizione di norma  aperta di diritto a una lista di concorrenti europei che hanno maturato piazzamenti ufficiali NRHA nell'anno precedente (secondo liste pubblicate dalle Ass. nazionali- leggi dopo) . Lo show è  ufficialmente in programma a fine luglio 2021, come previsto dopo la cancellazione dell'anno scorso. 

L'appuntamento delle Affiliates, soprattutto in assenza di una programmazione FEI 2021 ancora in fortissimo dubbio, assume una valenza più significativa per gli atleti. 
QUALI SARANNO I CRITERI DI ACCESSO? 
A suo tempo NRHA pubblicò un primo regolamento che - causa Covid -  chiedeva per il 2021 solo il tesseramento Nrha  (LEGGILO QUI). Quasi certamente questo testo sarà oggetto di precisazioni ulteriori da parte di Nrha.

Lo Show 2021 si svolgerà  nella splendida Mega Arena del Tuse Creek Ranch (DAN) dove già si tenne nel 2019.

Arena di gara 85x40m, grande campo prova coperto adiacente e una terza  arena scoperta 200x50m, più Saloon e spazi ricreativi e camere di albergo in sito.

QUI - VEDI CHAMPIONS EDIZIONE 2019

La NRHA, in una logica di rotazione tra le Nazioni,  ha già annunciato (LEGGI QUI) che per il 2022/2023 lo Show UE Affiliates si terrà invece presso il CS Ranch di Ginevra (SVI).

A PASQUA IN SICILIA: IL CLINIC CON DIDO MASI

2/3 APRILE 2021
 COUNTRY HOUSE WESTERN (PA)
DIDO MASI IN CLINIC

CLINIC CONFERMATO! 
Dido Masi torna in terra di Sicilia. 
Il giovane cavaliere toscano, protagonista e Champion in Austria al Futurity di agosto 2020, è da stamattina già operativo (foto) nel bel centro di 
Giuseppe La Monica per tenere un Clinic di Reining di due giorni che è anche una occasione per una messa a punto di inizio stagione. Le gare in Sicilia cominceranno a inizio maggio. 

La Monica, a lungo presidente di ARHS Sicilia (da pochi mesi Luca Giunta ne è il nuovo Presidente) è l'istrionico proprietario del centro CHW dove si terrà il Clinic , a due passi dal mare di Palermo: due arene da Reining, entrambe illuminate. Una da 70x35m e l'altra 40x30m Ben 70 i Box per i Residenti. 

Così Giuseppe "in questo inizio anno, così  difficile per tutti, ho pensato di organizzare comunque due momenti formativi. Uno con Chris Lucchina a marzo (VEDI QUI) sul Colt Starting perchè è importante conoscere questi aspetti anche per chi non fa doma. E uno appunto con il mitico Dido Masi, super professionista capace e attento anche nell'insegnamento per lavorare sulle manovre