giovedì 15 marzo 2018

DEI LUTTI IMPROVVISI E DELLE OCCASIONI MANCATE

Durante un concorso di salto ostacoli a Tortona , nel gelo dell'inverno , la morte improvvisa in arena di un cavallo anglo-arabo di 14 anni dal nome guascone "Lassami stare", proprio mentre stava completando con la sua amazzone un  percorso da 115 in campo . Attenzione, non c'è nessun retroscena ambiguo in questa storia, a volte i cuori degli atleti - uomini e cavalli - semplicemente si fermano.
Ma ne ho letto la notizia e prendo per buono quanto scritto che mi ha rattristato. Perchè la giornalista C.Magri riporta nel pezzo come la abbia addolorata il fatto che nessuno si sia  premurato di inserire durante quel pomeriggio sfortunato un momento di riflessione, un minuto di silenzio, un attimo di "stacco" dalla gara per elaborare la cosa e riempire di umanità e di rispetto  quel momento tragico del distacco che è purtroppo scritto nel DNA di ogni essere vivente.
Una occasione persa, anche educativa, sopratutto verso i più giovani. 
la cosa mi ha colpito e la riporto semplicemente nelle parole della giornalista Cristina Magri di Cav.Magazine, che condivido in pieno e riporto qui per intero al link
QUI LEGGI ARTICOLO COMPLETO 
Lassami Stare, the Show Must go on!
di C.Magri

Nessun commento: