domenica 16 giugno 2019

COLT O FILLY, IL PERCHE' E IL QUANDO DELLO SLANG EQUESTRE

Tutti sappiamo  che un giovane puledro nel mondo anglosassone viene definito COLT se è maschio e FILLY se è femmina. Colt o Filly che sia, si tratta di termini che una volta arrivati in età adulta (>4anni) vengono poi sostituiti da Stallion e Mare. Queste parole sono ormai entrate nel linguaggio comune di tutti gli appassionati anche qui in Italia e non è infrequente trovarli citati in articoli e anche in annunci. Altri appellativi comuni fanno invece riferimento all'età del puledro. Qui sotto proviamo a riepilogarli tutti.

Il termine generico per indicare il puledro in inglese è "FOAL".  Questo termine viene utilizzato per riferirsi al puledro appena nato (comunque entro i 6 mesi di età), qualora in una frase non sia necessario specificarne il sesso.

Proseguendo per classi di età, possiamo dire che il puledro tra i 6 mesi e l'anno viene definito WEANLING, mentre una volta compiuto l'anno di età è definito YEARLING . Infine nello slang specifico del mondo Reining , quando il puledro ha compiuto il secondo anno di età si parla di PROSPECT con riferimento evidente alla prospettiva  di farne un giovane campione.

Nell'età adulta i cavalli vengono appellati infine con il termine Stallion/Stud quando ci si riferisce a uno Stallone. In particolare il termine Stud indica che lo stallone è effetivamente usato per la riproduzione.  Mare è il termine usato quando ci si riferisce a una Femmina , con la specifica ulteriore di Broodmare quando si vuole sottolinearne il ruolo esclusivo di fattrice.  La parola Gelding invece è utilizzata come noto per indicare il cavallo "castrone".

PULEDRO MASCHIO: COLT
Il termine Colt sembra derivare da un modo canzonatorio di appellare i giovani "inesperti" già  nell'inglese arcaico in cui questa parola si usava alla stessa stregua di "young ass" o "young  camel" . E' probabile  che il riferimento "colt" derivi anche da un implicito riferimento scherzoso ai genitali maschili (come avviene anche in italiano, ad esempio), ma non ci sono evidenze ufficiali di questo.

PULEDRA FEMMINA: FILLY
Il termine "filly" deriva dall'inglese arcaico del 1400 "FYLJA" poi evoluto due secoli dopo in "FILLY". D'altronde il termine francese FILLE è del tutto simile e in ogni caso si intuisce per entrambi l'antica traccia di una origine latina, come per moltissime parole usate ancora oggi in tutto il mondo.

Nessun commento: