domenica 15 aprile 2018

EUROPEAN FUTURITY 2018: THE CHAMPIONS

CREMONA FIERE, 9/14 APRILE 2018
IRHA-NRHA 2018 EUROFUTURITY
CRI FEI: VERVECKEN, CORTESI E MIDILI SI AGGIUDICANO I DUE CRI
OPEN: GENNARO LENDI SUPER OPEN CHAMPION (226.5)
NON PRO: CARLO AMBROSINI, IS THE CHAMPION (217)


THE OPEN FINAL. 2 soli cavalieri italiani nel parterre europeo Open della L4, ma abbastanza per portare a casa due posti su tre del podio maggiore. E' Gennaro Lendi a entrare per ultimo ed è lui il cavaliere a  fare l'impresa, con uno dei pochi cavalli (targato Q.Dream) che ha dato l'impressione di essere in crescendo e avere davvero  una marcia in più nonostante la consulation già giocata a passo di carica - . Dominik gioca bene il suo ruolo di outsider di lusso ripredendosi un posto al sole a bordo del Voodoo, che aveva già impressionato nella stagione dei  3 anni. Il Beppe nazionale, mantiene il podio, ma stasera le sue monte non hanno dato l'impressione di potere insidiare davvero l'oro, anche se un cambio malandrino nel rallenty gli ha in verità sporcato l'ultima entrata in arena. La premiata ditta Fonck & Fonck per una sera rimane fuori dal podio, ma sempre con grandissime gare e cavalli di primo piano esibiti in arena.Nella L3 vittoria di Checkovitz davanti al nostro Midili, mentre nella L2, una grande vittoria di Meacci (che è anche reserve di sè stesso) da nuova gloria a uno dei Sentaori dell'italico reining. Nella L1 infine, La Van Ede mantiene i pronostici ma lo fa in compagnia del nostro Napolitano che gli è ottimo Co-Champion. Serata di grande Reining, il piacere di avere fatto la telecronaca Live assieme al mitico Filippo Masi per la regia di A.Bonaga in questo evento che nel 2018 è un ottimo antipasto di stagione sulla via dei WEG e del Big Futurity di fine anno. Un anno, nemmeno a dirlo, di grande grandissimo Reining!
PODIO L4 OPEN 
1. G.Lendi e Coolonels Dancing Gun 226.5
2. D.Reminder e Call Me Mr Voodoo 223
3. G.Prevosti e Splitsmartin 222.5

L3 Champion: L.Czechovitsz e CSG  PiggiePiggiemove 221
L2 Champion A.Meacci e Topsail Chic Dunit 214.5
L1 Co Champions
A.Napolitano e Callimero Whiz 213.5
P.Vann Ede e Cee U in TTinseltown 213.5


ENTRIES, LIVESCORES,RESULTS
by Showmanager
DIRETTA LIVE WEB
Studio Bonaga (a pagamento 19.50 all week)


VIDEO GALLERY 

13/4 LA FINALE NON PRO (results) 
1. C.Ambrosini e Saturdaynight Tag 217
2. L.Lorengo e Magnum Chic n Chex 216.5
3. E.Rifeser e A Surprising Dream 212.5 
L3 Champion C.Ambrosini, L2 Champion L.Lorengo

L1 Champion V.Stanco e Remy Rooster SG 212.5
(foto Bonaga, GO Round) Sarà stato forse  il venerdì 13, giornata propizia solo per i NON scaramantici, ma nella Cremona di stasera solo cinque binomi su 38 vanno sopra il 210
e  cadono uno dopo l'altro i cavalieri cadetti superstar. Carlo Ambrosini, 19 anni e figlio d'arte cresciuto alla corte di uno dei più importanti allevamenti italiani, è il nuovo principe di Cremona, dove già a Novembre fu hampion L3 dei 4 anni.  E in più lo fa a bordo di un figlio dello stallone di famiglia, cosa volere di più? Mezzo punto più degli altri, quanto basta. Cadono la francese Sharroo, già top score nel Go round e rimane dietro per un soffio Lara Lorengo. Dietro anche la giovane Schumy mai in palla in questa settimana cremonese di inizio aprile. Lara e Suzanne, erano comunque le più attese di stasera. Entrambe le amazzoni armatissime con i primi due cavalli Open del Futurity 2017, sembravano davvero le uniche in grado di contendersi lo scettro stasera. Suzanne corre verso il disastro purtroppo. A Lara rimane quantmeno la reserve championship nella L4/L3  e comunque una vittoria importante nellla L2.  


CONSULATION ROUNDS:  
IN FINALE SARA' SEMPRE PIU'  "PREVOSTI VS LENDI"
I NON PRO Anche nel round dei consolati (o sconsolati)  Non Pro, nessun acuto a ischiarare il cielo. Nella L$ dentro Sciulli, Bianchini e Bosoni, complice anche il fatto che il top score assoluto realizzato dalla Kunzli e dalla Ferrio  (210.5) vale  per la L1/L2. Nella L3 dentro di nuovo la Nixdorf e Shirova.
GLI OPEN: Acuto di Lendi e Colonel Dancing Gun che realizzano il top score e rientrano in finale con uno splendido 223 che pareggia quanto fatto vedere da Beppe Prevosti nel GO. Nella L4 dentro anche Reminder e Prevosti che piazza pure la terza monta in finale.


I DUE  CRI*** (results) Tanto da vedere  quando cala la sera su Cremona sulla rotta dei WEG, 20 i diversi  cavalieri europei impegnati a beneficio dei rispettivi Coach, primo tra tutti sugli spalti  ovviamente Marco Manzi per il team Italy. Questi gli otto Riders italiani dei CRI (non guardate solo i punteggi assoluti, stiamo ancora parlando di long list) e di completamento delle qualifiche personali  da 70)  . In mezzo agli azzurri alcune ottime prestazioni - vedi  Lisec,  Rudy, A.Fonck, e Vervecken per le le rispettive Nazionali, quest'ultimo si aggiudica anche il secondo round di mercoledì.
ITALIANI IN GARA CRI 2
2. D.Brighenti e Custom Genetics 218.5
3. M.Piazzi e Marylin Monwhoa 217.5 
5. F.Cestgari e Tarismart 216
6. M.Midili e ARC Sparle Magnetic 215
8 M.Cortesi e PC Sliderina for Me 213
8. M.Ruggeri e tARISNAP 213
11. A.Lorenzoni e Wimpys Storm Pride 212
infine in gara anche Lendi e Zweiffel
ITALIANI IN GARA CRI 1
1. M.Cortesi e PC Sliderina for Me 220
1. M.Midili e RC Sparkle Magnetic 220
4. P.Chioldo e Automatic Gun 216
5. M. Ruggeri e Tarisnap 215
9. M.Piazzi e Marylin Monwhoa 214.5
10. .F.Cestari e Tarismart 214
14 G.Lendi e Spatatino 210
15 A.Lorenzoni e WympsStorm Pride 208


1. S.Sharroo e Topsail Wimp BB 216.5
2. C.Ambrosini e Saturdaynight Tag 214.5
3. E.Rifeser e A Surprising Dream 214
3. A.Capitelli e Peseta Whiz 214 
10/4 il GO NON PRO .(Foto BONAGA) Onori al merito a “Susanna di Francia” che entra per ultima quando già noi poveri cronisti stiamo per tirare le somme e invece sciabola manovra dopo manovra  il top score tra i cadetti, sparigliando un po’ della condotta prudente vista fin lì. Per il resto a Cremona va di scena una certa "Livella". A parte l’acuto finale di Suzanne Sharroo che cavalca uno dei 3 Open Finalist di novembre (in verità quello che aveva marcato di meno dei tre sotto la guida di Cira Baeck e che nelle qualifiche invece spariglia) , sono ben  11 i binomi racchiusi nei primi 4 punti con un Bubble Score nella L4 di 209,  che quindi potrebbe riservare più di  sorpresa proprio nella finale finale. Bonzano che fu Champion a  novembre sul suo Polvere di Stelle, qui sta prudente e chiude settimo.  Ma era chiaro a tutti che la vera “disfida” di oggi sarebbe stata  tra due Iron Queens  Lorengo e Schumacher - che sotto la sella hanno  gli altri due mostri rombanti che rispettivamente nella Finale Open di novembre furono Champion e Reserve Champion L4 con Prevosti e con la Baeck . La piccola Shumy quasi  si affaccia a podio e guadagna quanto meno un’entrata favorevole in finale. Lara rimane più sorniona e si nasconde nel mazzo. Ma sappiamo tutti che questi cavalli, hanno almeno 10 punti in più nelle zampe e possono fare la storia, nella finale azzerata di venerdì sera ma attenti a Suzanne che dopo la vittoria al derby tedesco dell'anno scorso semopre a bordo di un BB ci ha preso gusto e non ci sta più a fare l'outsider di lusso. .  Sempre nel mazzo o addirittura appesi alla roulette della Consulation troviamo molti nomi illustri che fecero l’impresa a Novembre nei 3 anni (Risso che fu  a novembre reserve e oggi purtroppo a zero, Schumacher con la seconda monta , Iannetta,  Sciulli che fu Champ e reserve L3, la Nixdorf solo per citarne alcuni ). A podio l’ottimo Ambrosini (che resiste in testa cinquantacinque volte ed è anche top score L3) seguito a un alito da Rifeser e dal redivivo Capitelli, di nuovo in stato di grazia. Ultimi verdetti domani nella Consulation e poi si “riffa” tutto nella grande finale del venerdì sera. 

CONSULATION OPEN: Acuto di Lendi e Colonel Dancing Gun che realizzano il top score e rientrano in finale con uno splendido 223. Nella L4 dentro anche Reminder e Prevosti

9/4 IL GO OPEN: PODIO L4 (qui results)
1. G.Prevosti e Walla Golden Arrow 223
2. A.Fonck e Gunners Specialolena 222
3. G.Lendi e Maytheforcebewithyou 221
(Foto BONAGA) Se fosse vivo ancora  Luigi Necco di 90° mnuto, avrebbe detto con la sua ironia istrionica e colta "Brescia chiama, Napoli risponde". Beppe e Gennaro sono infatti lì separati da due punti, ma tra i due Campioni c'è pur sempre Ann Fonck, già regina di Cremona l'anno scorso. In attesa delle ultime Consulation di  domani, si annuncia insomma grande spettacolo per il Saturday night show ! E domani si "riffa" con i cadetti della Non Pro.
Peer le cronache del podio,  il Beppe nazionale ruggisce ancora e inanella un altro GO vincente che mette pressione a tutti gli avversari.  Ed è inevitabile  l'immediato confronto con quanto visto a novembre scorso in occasione del Futurity 3 anni proprio qui a Cremona. Quasi tutti gli stessi protagonisti sono qui in gara E proprio come  a novembre continua il periodo magico di Prevosti che, ceduto il suo Futurity Champion 2017 alla compagna Lara con l'idea mica tanto peregrina di vincere anche tra i Non Pro, guida la "freccia dorata"(F.Bertazzi) a un 223 sfacciato e senza risparmi che gli vale la testa del GO Open

, a bordo del cavallo che con lui fu già ottimo terzo nella finale novembrina dei 3 anni. Dietro di lui Ann Fonck (nella veste di campionessa in carica, dopo l'indimenticata finale di aprile 2017 a bordo del Woodoo ) che nel Remake dei 4 anni rileva lo Specialolena che fu già di Nik Cordioli (che fu tra i protagonisti a novembre nei Go, poi azzerato in una finale sfortunata) . Chiude il vertice maggiore  di questo GO Open l'immancabile Gennaro ( qui in versione "guerre stellari" che a novembre qui chiuse buon sesto. Al palo di uno sfortunato "zero"rimediato oggi in arena  rimane invece l'Igloo che con Cuniglio vinse a novembre il livello 3. In Europa va la testa dei livelli minori, rispettivamente a Rohde, Dorr e Van Ede. Bubble score/Taglio a quota 218 per la L4 (ben visibile nella nuova grafica in giallo offerta da SM on line) , in attesa degli ultimi verdetti delle Consulation di martedì.

QUI ALL DRAWS/RESULTS/LIVESCORES
by Showmanager

QUI DIRETTA WEB BY BONAGA
wuro 19.50 all week 

QUI GALLERY VIDEO FOTO 2018

GIUDICI: R.Bordignon, A.Neconi, D.Schulz, B.Poplin, O.Griffith, M.Moraglione  Gli Special Events 2018 ripartono da Cremona con il Futurity Europeo 2018, aperto a cavalli di 4 anni iscritti al Nomination Program Nrha. 130.000 l'Added per i professionisti, 48.000 per i Non pro, target di tutto rispetto
Si tratta della seconda edizione che si svolge in Italia, dopo il "cambio" fatto con i cugini tedeschi che hanno adesso responsabilità organizzative sul Derby UE (dopo la parentesi dell'anno scorso in Francia per i noti motivi). 
SCOPRI  LE NOVITA' 2018 BY G.DOARDO 
Occhio inoltre al CRI*** in cui si entra nel vivo delle qualifiche vere e proprie sulla via dei WEG Usa 2018, sotto l'occhio attento del Coach Manzi.

In contemporanea si svolgerà class in class anche la 2^ Tappa di Lombardia Reining,
aperta però stando all'agenda, SOLO a cavalieri che hanno residenza agonistica in quella regione (per evidenti motivi di spazio, in caso informarsi presso Segreteria LR) . Qui le prime comunicazioni di servizio, in attesa di news più dettagliate con l'approssimarsi dell'evento. 
QUI AGENDA
QUI MODULI ISCRIZIONI
QUI SITO WEB 
Complimenti ai Campioni 2017 Ann Fonck ed Edoardo Bernardelli  QUI VEDI RESULTS 2017  


ENTRIES, LIVESCORES,RESULTS
by Showmanager

DIRETTA LIVE WEB

Studio Bonaga

1 commento:

Seosmart ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.