giovedì 6 agosto 2015

MOUNTAIN TRAIL HORSE: CANCIANI RELOADED!

UNA NUOVA ATTIVITA' DAVVERO MOLTO COOL
ECCO L'ASSOCIAZIONE IMTCA
PONTI SOSPESI, GIOCHI D'ACQUA, SALISCENDI E TERRAPIENI. SE VI PIACE L'AVVENTURA, IL  MOUNTAIN TRAIL HORSE FA DAVVERO PER VOI
PROSSIMA GARA: FIERACAVALLI VERONA 2015 !!!!!!
Un pò Trail e un pò Gimkana, il Mountain Trail Horse è il fenomeno di quest'anno. Lanciato negli Usa dove Mark Bolender è già una icona di questa disciplina, il MTH propone una semplice formula: riuscire a fare con il proprio cavallo (montato allle diverse andature o anche se mplicemente alla lunghina) un percorso di ostacoli che va a "mimare" alcune situaazioni limite del Trekking di montagna, in percorsi ricostruiti Outdoor (per adesso Outdoor, ma in caso di successo...si potrebbe anche pensare a una struttura coperta apposita!) che ovviamente anche dal punto di vista estetico, strizzano l'occhio  all'eleganza e al gioco di ruolo.
E nell'ultimo anno è stato un crescendo anche fuori dagli USA. E' davvero la nuova tendenza equestre. Perchè? Perchè si può fare con qualsisasi cavallo (che magari potrebbe anche non eccellere  in altre discipline) ed è allo stesso tempo un enorme gioco di FIDUCIA che fa crescere tanto il Binomio.
 Mi soffermo volentieri sul Mountain Trail Horse e lo faccio assieme a Renzo Canciani che proprio di recente ha lanciato il primo Corso Giudici MTH  Italia con il Clinician Usa Mark Bolender  e che soprattutto ci crede tanto da approntare nel suo Centro alle porte di Manerbio (BS) un percorso a tema davvero bellissimo !

LEGGI QUI SOTTO L'INTERVISTA A RENZO CANCIANI:

Renzo, non solo ti piace questa nuova disciplina,  ma ci hai anche investito tanto - segno che davvero ci credi!

Vedi, proprio in questi anni di crisi, credo sia  importante trovare nuovi stimoli e dare nuove direzioni ai tanti appassionati di monta americana. Proprio Mark Bolender, nel recente Corso Giudici ufficiale che ho organizzato qui da me a settembre anche in collaborazione con la neonata Associazione IMTA (per cui abbiamo formato già un primo gruppo di Giudici provenienti da diverse regioni!) , Mark ci ricordava come il 70% dei proprietari di cavalli nella monta americana sia fuori dai circuiti ufficiali delle discipline conosciute. Un enorme bacino di utenza , tanti appassionati lasciati a sè stessi, che magari montano ottimi cavalli oppure cavalli che  non hanno doti particolari per poter eccellere o anche solo competere nelle classiche disicpline della monta americana o del mondo Quarter.
Cosa ti ha colpito di questa disciplina?
Quattro cose davvero mi entusiasmano:
- Il MTH è davvero alla portata di tutti. Per capirci anche la classica "signora di mezza età" che magari non monta più tanto, può trovare grande soddisfazione nel fare il percorso a piedi, praticamente senza alcun rischio
- il percorso  è codificato con regole e punteggi per ogni tipo di ostacolo e quindi diventa uno sport oggettivo e paragonabile, che ormai negli States va davvero fortissimo!
- è fortemente educativo perchè non è centrato sulla performance aggressiva ma sulla Fiducia e sulla giusta attesa e  permette di scoprire dei talenti nei nostri amici cavalli che magari non immaginaimo nemmeno!
- ha un tocco "Cool" perchè un percorso come questo (quello del suo centro, ndr) fa venire voglia di provarlo e infatti ho tante richieste nei fine settimana!
Fammi capire come funziona. Il percorso è davvero bellissimo, ma come ci si organizza per venire a provarlo?
E' molto semplice, ho tanti gruppi che mi chiamano  e chiedono di poter utilizzare l'impianto come fosse una "palestra a tema" per una giornata o per il week end, pagando un gettone a persona. Dopo di che, a volte associo a queste "prove libere" anche un  Clinic di approfondimento che di solito concludiamo con una gara sociale.
E gli ostacoli? a Vedere alcuni ostacoli - complimenti, il design è davvero bellissimo! - come il corso d'acqua con la canoa o i due ponti basculanti, mi sembra anche abbastanza difficile rispetto alle classiche vecchie gimkane in stile anni 90
 Grazie, l'idea è anche quella di dare un tocco glamour con un campo ostacoli che colpisce l'occhio, magari con elementi ornamentali, perchè tutto deve essere fatto in qualità e sicurezza. Ti dirò, i cavalli, dopo tanti anni, mi stupiscono ancora ! Non sai quanti cavalli reiner magari un pò sull'occhio o diffidenti, stanno trovando grande giovamento da questi percorsi. Entrano  in campo magari diffidenti, non capiscono bene il loro compito. Ma poi davvero tutti si <sbloccano> e li vedi alla fine  macinare di tutto - i due punti in acqua, i balzi, le due bascule - con una confidenza incredibile. Poi certo, io sono a bordo campo a consigliare e indirizzare le nuove leve. Voglio dirti una cosa. Qualche cavaliere, a fine giornata, finisce che si commuove per la fiducia che il cavallo prende ora dopo ora. E io credo sinceramente che il binomio esca molto arricchito da questa esperienza.
Immagino che esisterà anche un Training specifico?
Punto uno. Qui non c'è spazio per nervosismi e forzature. Tutto deve essere fatto con calma e naturalezza. Anche questa cosa piace moltissimo a tutti i cavalieri e proprietari che magari vedono altre discipline un pò "forzate" rispetto alla natura dei cavalli. Pazienza, timing e la giusta determinazione portano il cavallo a fidarsi del cavaliere e fare l'ostacolo. E' sempre una vittoria mentale, mai fisica. A mio avviso,  qualsiasi sia la vostra disciplina di provenienza, un pò di MTH vi farà bene. Pulisce zampe e testa, ci fa sorridere e a fine giornata non c'è tensione o delusione, ma l'impressione di avere speso una bella giornata in compagnia di amici vecchi e nuovi e del nostro grande amico a quattro zampe. E vuoi scommettere?  A fine giornata, gli vorremo anche pià bene!
Mi hai convinto Renzo, perchè sono convinto che molti degli errori di comprensione con i cavalli nascano in realtà da un nostro approccio sbagliato. Mi piace infatti molto il tuo punto di vista su questa nuova disciplina. Prossimi appuntamenti ?
Mi sto organizzando per metà ottobre, comunicherò presto la data di un Clinic con gara sociale a chiudere. Questo gioco si fa per ora in outdoor - pere ora, ma attenzione, se le cose vanno come spero...)  e quindi utilizzeremo al meglio in mese entrante per alcuni appuntamenti di lancio. E se volete venire a provare con il Vostro Centro e il vostro gruppo di amici/Allievi, siete ovviamente i benvenuti !
CONTATTI E INFO
Renzo Canciani Team
Cell: 335/70.65.595

Nessun commento: