mercoledì 12 giugno 2019

EQUITAZIONE E MARKETING: IN USA IL PROGETTO "TIME TO RIDE"

IL TARGET: AVVICINARE NUOVI GIOVANI AL MONDO EQUESTRE
L'obiettivo è lo stesso per tutti gli sport: Avvicinare nuovi giovani, meglio se ancora in età scolastica , alla disciplina sportiva - nel nostro caso gli sport equestri.

L'equitazione, lo sappiamo,  è un settore sportivo che nella percezione di molti è considerato  da un lato "pericoloso" e dall'altro "elitario/costoso" a qualsiasi livello venga praticato. Ora, noi tutti che  respiriamo "l'aria delle scuderie" ormai da anni, sappiamo bene che il cavallo diventa uno sport più costoso di altri, con l'acquisto e mantenimento dell'animale, ma che le lezioni di base al contrario non costano più di quanto non succeda in altri sport individuali (sci, golf, tennis ecc..).
Ed inoltre  una equitazione di base ben iniziata - con cavalli  e strutture idonee  -, non è uno sport pericoloso o comunque non più pericoloso di altri.

Time to Ride (E' tempo di cavalcare!) è il nuovo  programma di marketing dell'Horse Council americano  che coinvolge tra gli altri anche  diversi centri western style. Sono 62 i Centri (su oltre  100 che hanno fatto domanda) che ospiteranno blocchi di 6/8 Lezioni dedicate a giovanissimi e a loro veicolate attraverso i circuiti scolastici, ricreativi e così via.

l'Horse Council spera che questo progetto di marketing
attiri nuove leve: la formula usata per TIME TO RIDE è d'altronde mutuata dal GOLF (altro sport percepito come costoso/elitario) . Un progetto che le federazioni di golf hanno lanciato 20 anni fa e che con un sistema del tutto simile ha coinvolto nel tempo circa 15 ML di ragazzi e ragazze potenziali golfisti del domani.

I 62 Centri accolti in questo progetto pilota, hanno dovuto tuttavia rispettare alcuni standard. La presenza di un istruttore qualificato e certificato, strutture di buon livello, un background "penale" scintillante e l'adozione dello standard  educativo Safe Sport che   ormai sta entrando ovunque in Usa e che riguarda anche gli aspetti dei rapporti corretti tra istruttori e allievi.

Time TO Ride è prima di tutto un programma di promozione e se quest'anno darà i frutti sperati sarà riproposto in forma più ampia l'anno prossimo. Forse anche in Italia, con la convergenza di tutte le associazioni presenti, non sarebbe male lanciare un'idea di questo tipo...

QUI SITO WEB 

Nessun commento: