domenica 1 luglio 2018

DERBY NRHA USA 2018, THE CHAMPIONS

OKLAHOMA CITY  23/6-1/7 2018
OPEN FINALS: J. VAN DER HOEVEN AND GUARANTEED A MAGNUM ARE THE CHAMPION (225)
NON PRO FINALS: SANDRA BENTIEN AND GOTTA TWIST  IT UP AFTER RUN OFF ARE THE CHAMPIONS(220.5/224)
QUI /RESULTS BY SHOW MANAGER

QUI BEST VIDEO 

TOP L4 OPEN FINAL
1. J.Van der Hoeven e Guaranteed a Magnum 225
2. A.Lengel e ARC Gunna Mark Ya 224
3. F.Bertolani e Dun It for Whizkey 223.5
NB: Van Der Hoeven è anche Champ L3. Anna Klingeberg Champ L2, Debbie Brown Champ L1 , McEntire Prime Time Champ

THE OPEN FINAL: anche se l'italico sogno di Gennaro Lendi si ferma a quota 220.5 con un poderoso tifo qui dalla TV e laggiù in arena (ed è un gran bel sognare a queste latitudini, con il settimo score della finale) mentre  per il Vintage di Cuoghi purtroppo non è proprio  serata (review), la finale Open regala grandi emozioni, confezionata finalmente in Nrha con una bella telecronaca di sottofondo..Le emozioni più grandi sono tutte per il clan di  Van der Hoeven, nome da pirata olandese e 80.000$ appena piovuti in tasca con i titoli L4+L3.  IL reiner era per la verità entrato in finale in punta di piedi e forse tra i meno titolati,  ma qui stasera azzecca molto presto il GO rotondo che a dire il vero  sembrava essere buono solo per  l'antipasto. Ma si sa, i grandi Show da sette giorni si vincono anche per best condition e nessuno dà l'impressione concreta di poter avere nelle zampe uno di quei punteggi - che ogni tanto si vedono dall'inizio - da fare la storia. Diciamo subito che la formula Usa con le entrate "random" non mi convince per nulla. Assai meglio e più giusto è far entrare i più forti per ultimi come in Europa (e non all'inizio come capitato) perchè è pur legittimo avere un piccolo vantaggio quando si è dato tanto nel GO)  . 
Resiste in cima la Lengel caparbia e capace, che insegue il suo sogno e  conquista un meritato Reserve . Bertolani completa ancora una volta il  podio. Fappani e Flarida chiudono quarti  Gennaro fa il settimo punteggio e chiude onorevolmente 11*. Fatto sta che uno dopo l'altro , nella notte rossa di Okla (rossa la sabbia, si intende) cadono tutti i Big e pure i mostri sacri; tanti stop non trovano nè traiettoria nè velocità, diversi sono gli spin che vanno over in fermata, così che  molti +1 rimangono nelle penne dei Giudici. Bello vedere finalmente una Telecronaca Live a Okla (e non solo in Nrbc). Tiene compagnia ed è un bell'ascoltare. Lo dico con un pò di legittimo italico orgoglio da parte nostra che siamo stati i primi (vero Andrea Bonaga, Igor e cari colleghi tutti?). 

NON PRO FINALS Alla fine è Bentien ! Non è la prima volta che il Clan McCutcheon dopo avere dominato il GO
non trova la zampata vincente in finale.Tano che in Usa hanno titolato "finale con un twist, ossia con giravolta" . Merito anche di Bentien e Vasquez che hanno messo pressione a tutti con un 220.5 che ha costretto gli altri finalisti a una rincorsa in salita. Al Run Off la spunta inaspettatamente la Bentien che infila la gara della vita e non concede appello al Dr. Vasquez che pure ha vinto moltissimo in questi anni -. 
Così  il podio L4
1. S.Bentien e Gotta Twist it Up 220.5 (224)
2. J.Vasquez e Like Shiner 220.5 (215)
3. J.Overgaard e Dun Sooked Us 219
QUI NON PRO RESULTS 




GO OPEN RESULTS
1. A. Lengel e Arc Gunna Mark Ya 226.5
2 F. Bertolani e Dun It For Whiskey 226
2. S. Flarida e Lucky Moonstone 226

QUI TOP VIDEO DERBY USA

GO OPEN 28/6 (QUI RESULTS) : quando in  Italia è quasi mezzanotte va in scena la zampata di GENNARO LENDI  che entra tra gli ultimi e mette in finale con um superbo 224 il palomino targato  Quarter Dream!!!  Gennaro è pur sempre il Campione del Mondo in carica, ma soprattutto si inserisce nel solco di quei cavalieri talentuosi che anche nelle sabbie rosse americano possono fare la differenza (e sono molti gli italiani che troverete in gara, scorrendo le classifiche) 
La sopresa (ma non troppo) di questo GO è tuttavia la talentuosa  e grintosa Abby Lengel
( foto da FB, lavora nel Team  C.Deary) che su Arc Gunna Mark Ya conquista la testa e la tiene fino alla fine con un super 226.5. Un binomio che non si può definire "outsider" perchè l'anno scorso i due  avevano pur vinto il livello  L2 alla Nrbc. Certo è che vedere questa ragazza davanti a tutti i Super Big fa effetto. Ovviamente in agguato sornioni a mezzo punto ritroviamo subito Bertolani e Farida, poi Vanlandigham e  Fappani sul Vintage di Cuoghi. Il nostro Chioldo, anche lui in trasferta,  purtroppo  non è in giornata e inanella un GO che non è certo alla sua altezza.  Fuori dalle finali anche il Modern Gun di Latimer e il Champion 2017 Shesoutofourleague di Deary, pure autori di un ottimo Go. Per il resto, si annuncia una finale stellare per sabato sera  visto che per entrare nell'Olimpo L4 occorreva  un 220  (!). 

QUI LIVEWEB + LIVESCORES
QUI LIVESCORES/RESULTS BY SHOW MANAGER


COSI' IL GO NON PRO (qui results) : un GO a trazione McCutcheon dove Mandy e il figlio Cade continuano a dominare la scena. Vero è che in finale non sempre è stato confermato il verdetto dei Go, ma insomma il peso delle grandi famiglie di allevatori si fa sentire, scorrendo le classifiche.
A podio anche la famiglia Vasquez. Attenzione, Mandy è  a una incollatura dal figlio , a bordo della cavalla con cui ha vinto qui il Derby l'anno scorso  e cerca quindi una super replica !
Purtroppo rimane fuori dalla finale L4 la "nostra" Gina Schumacher per un solo punto. Sarebbe entrata nella L3, ma ahinoi Gina è tra gli atleti solo L4. L'asticella rimane infatti piuttosto alta se si pensa che per i Livelli 4 occorreva minimo 213.5, fino a scendere alla L1 dove comunque occorreva un 212 per andare in finale.
1. C.McCutcheon e Dual Reality 218.5
2. M.McCutcheon e Hollywood Starburst 218
2. J. Vasquez e Wimpy Little Tejano 218


LA NEWS: Dall'Europa volano a Okla Gennaro Lendi a bordo di Sugar Little Dream /Q.Dream) e la giovane Schumy nei Non Pro.  In gara anche il Vintage di Cuoghi e a Okla si trova inoltre anche Pierluigi Chioldo su Diabolo. Ma nelle liste di entrata toverete  come sempre a una nutrita pattuglia italica di Reiners che lavorano ormai da tempo oltreoceano! In bocca al lupo a tutti 

Fuso (+7h) Il Derby Nrha USA,  con elegibilità  per cavalli di 4-5-6 anni,.  e giunto alla 38° edizione e mantiene intatto tutto il suo smalto. Con i suoi 850.000$ di Added si conferma il Derby più importante nel mondo. Gli entries del 2018 stanno stabilendo un nuovo record di iscritti totali e enlle parole di Mike Deer Presidente Nrha c'è molta soddisfazione per un lavoro duro e continuo del board che sta dando i suoi frutti.
222 i cavalieri Open iscritti e 236 cavalieri Non Pro, per un totale di 458 iscritti che, grazie al meccanismo di iscrizione fino all'ultimo giorno con la Late Fee potrebbe ancora aumentare.

Campioni del 2017 nella L4, furono Casey Deary so Shesooutofyourleague e Mandy Mc Cutcheon a bordo di Hollywood Starburst
QUI WINNING RUN 2017

QUI SITO WEB DERBY NRHA 

Nessun commento: