martedì 23 gennaio 2018

VERSO I WEG 2018: LONG LIST E PROCEDURE DI SELEZIONE

Prosegue l'operazione trasparenza con cui il Coach  Marco Manzi sta cercando di dare a tutti i potenziali protagonisti  la massima chiarezza nelle regole di ingaggio in vista dei giochi WEG Fei di settembre prossimo, in cui si assegneranno anche le medaglie mondiali del Reining (12/15 settembre)

Nel comunicato stampa ufficiale che  emanato da Irha, Marco Manzi e l'associazione Reining ricordano a tutti i prossimi 3 appuntamenti con i CRI di elegibilità dei cavalieri (vedi articolo precedente)


QUI COMUNICATO STAMPA IRHA 

-Cremona 10 e 11 Aprile 2018, durante l'European Futurity 
-Cremona, settimana del Derby Irha (21/26 maggio)

Ecco invece le specifiche della procedura di selezione e i criteri di formazione della Long List.
:
La Long List, ad oggi ancora in fase di aggiornamento,  è formata da tutti i Binomi che hanno ottenuto nell'anno 2017 un minimo Score di 73 durante un Evento L4 Open tra questi (Derby, Maturity, Nrha Open, FEI Events).. I cavalli dovevano avere almeno 6 anni nel 2017, quindi risultare elegibili per età nella corrente stagione. La Lista verrà mantenuta aperta e aggiornata almeno  fino al Derby Irha di maggio.
Saranno comunicati in seguito la  data e il luogo di ulteriori eventuali momenti di selezione ufficiali, tenendo conto del  termine ultimo del 13 agosto 2018, data entro la quale occorrerà comunicare in FEI la Long List suddetta.
Si ricorda che  Tutti i cavalli classificati e valutati durante questo periodo  saranno soggetti ad ispezione veterinaria ed eventuale controllo antidoping.
I criteri che saranno valutati dal Coach Manzi nella formazione della squadra italiana, sono i seguenti:
      1)   capacità di contribuire al raggiungimento di medaglia ( team o individuale)
      2)   punteggi raggiunti durante periodo di valutazione ( 2017 2018)
      3)   risultati ottenuti in Nrha open, special liv.4 open, fei
      4)   piazzamenti su campo alle eventuali selezioni
      5)   stato di salute e condizione del cavallo.

Il Presidente Cuogh, nel suo Comunicato stampa ha approfittato per fare  un caloroso in bocca al lupo a tutti gli atleti, proprietari e allevatori che si cimenteranno nei prossimi mesi con la fase di selezione, nella certezza che il Reining italiano saprà esprimere il meglio del proprio straordinario talento per onorare i prossimi World Equestrian Games con un Team di indiscutibile valore sportivo ed agonistico 

QUI INTERVISTA 2017 AL COACH MARCO MANZI 

Nessun commento: